1642 Imprisonment – King Diamond

1642 Imprisonment (L’imprigionamento del 1642) è la traccia numero dieci del quinto album in studio di King Diamond, The Eye, pubblicato il 30 ottobre del 1990.

Formazione (1990)

  • King Diamond – voce, tastiere
  • Andy LaRocque – chitarra
  • Pete Blakk – chitarra
  • Hal Patino – basso
  • Snowy Shaw – batteria
  • Roberto Falcao – tastiere

Traduzione 1642 Imprisonment – King Diamond

Testo tradotto di 1642 Imprisonment (Diamond, LaRocque) di King Diamond [Roadrunner]

1642 Imprisonment

Sacrifice, holy rites,
secrecy and alter wine
Black candies burning low
to the meetings again they go
Picard can’t wait
to take away another soul
Oh it’s a shame, Picard was so insane

In the year of 1642, it came to an end
In 1642, imprisonment

Sacrifice, holy rites,
secrecy and alter wine
Black death come this way,
Father Picard will soon be going
He’s ill, so sick,
now his meetings are forever over
Oh it’s a shame,
they went along with his game

In the year of 1642, it came to an end
In 1642, imprisonment

Sacrifice, holy rites,
secrecy and alter wine
The nuns can’t take her blame
One after one they suffer a breakdown
Confession, confession,
they confess to diabolic possession
Oh it’s shame,
even Madeleine has gone insane

In the year of 1642,
Madeline was leaving hell in 1642,
she found freedom
in her prison cell

L’imprigionamento del 1642

Sacrifici, riti sacri,
segretezza e vino sacro
Le candele nere stanno bruciando
nel luogo degli incontri
Picard non vede l’ora
di portarsi via un’altra anima
Oh, è una vergogna, Picard è un pazzo

Nell’anno del 1642 ci fu la fine
Nel 1642 avvenne l’imprigionamento

Sacrifici, riti sacri,
segretezza e vino sacro
La morte nera sta arrivando,
presto Padre Picard se ne andrà
È malato, sta male,
i suoi incontri sono ormai finiti
Oh, è una vergogna,
tutti lo hanno seguito

Nell’anno del 1642 ci fu la fine
Nel 1642 avvenne l’imprigionamento

Sacrifici, riti sacri,
segretezza e vino sacro
La suore non possono prendersi la sua colpa
una dopo l’altra svengono e cadono a terra
Confessano, confessano,
confessano di essere possedute dal diavolo
Oh, è una vergogna,
anche Madeleine è impazzita

Nell’anno del 1642
Madeleine se ne andò dall’inferno
Nel 1642 trovò la libertà
nella sua cella di prigione

Tags: - 78 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .