1916 – Motörhead

1916 è la traccia che chiude e da il nome al nono album dei Motörhead, uscito il 2 febbraio 1991. La canzone è una struggente ballata su un sedicenne nella prima guerra mondiale.

Formazione Motörhead (1991)

  • Lemmy Kilmister – voce, basso
  • Phil Campbell – chitarra
  • Würzel – chitarra
  • Phil Taylor – batteria

Traduzione 1916 – Motörhead

Testo tradotto di 1916 (Kilmister) dei Motörhead [WTG]

1916

16 years old when I went to the war,
To fight for a land fit for heroes,
God on my side, and a gun in my hand,
Chasing my days down to zero,
And I marched and I fought and I bled
And I died & I never did get any older,
But I knew at the time,
that a year in the line,
Was a long enough life for a soldier,

We all volunteered,
And we wrote down our names,
And we added two years to our ages,
Eager for life and ahead of the game,
Ready for history’s pages,
And we brawled and we fought
And we whored ’til we stood,
Ten thousand shoulder to shoulder,
A thirst for the Hun,
We were food for the gun, and that’s
What you are when you’re soldiers

I heard my friend cry,
And he sank to his knees, coughing blood
As he screamed for his mother
And I fell by his side,
And that’s how we died,
Clinging like kids to each other,
And I lay in the mud
And the guts and the blood,
And I wept as his body grew colder,
And I called for my mother
And she never came,
Though it wasn’t my fault
And I wasn’t to blame,
The day not half over
And ten thousand slain, and now
There’s nobody remembers our names
And that’s how it is for a soldier.

1916

Avevo sedici anni quando andai in guerra
Volevo combattere per una terra fatta per gli eroi
Avevo Dio dalla mia parte e una pistola in mano
Contavo i giorni che mi mancavano
Marciai, combattei, sanguinai
e morii e non diventai mai più vecchio
Ma sapevo che a quei tempi
un anno in prima linea
Era una vita abbastanza lunga per un soldato

Eravamo tutti volontari,
scrivemmo tutti i nostri nomi
E aggiungemmo due anni alle nostre età
Desiderosi di vita e in anticipo sui tempi
pronti per entrare nelle pagine della storia
E combattemmo, ci scontrammo
e distruggemmo fino alla fine
Eravamo diecimila, spalla a spalla
Volevamo combattere i tedeschi,
ma eravamo solo cibo per le armi…
Ecco cosa si è quando si è soldati

Sentii il mio amico che piangeva
e cadeva in ginocchio , sputava sangue
ed urlava chiamando sua madre
Io caddi al suo fianco,
ed ecco come morimmo
Uniti come solo due ragazzini potevano essere
Ero disteso nel fango,
tra i corpi e nel sangue
E piansi mentre il suo corpo si raffreddava
Chiamai mia madre
ma lei non arrivò mai
Anche se non era colpa mia
e non la sarebbe mai stata
Il giorno non era nemmeno a metà
e diecimila persone erano state uccise e ormai
non c’è più nessuno che si ricorda i nostri nomi
Ecco come va a finire per un soldato…

Tags:, , , - 2.584 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .