7734 – Sabaton

7734 è la traccia numero sei del quarto album dei Sabaton, Metalizer, pubblicato nel 2007. Il disco è una riedizione di un precedente album rilasciato solo in Svezia. La canzone 7734 è stata poi inserita come bonus track nell’album Heroes del 2014. Nel testo la frase Do glatem live letta all’incontrario risulta Evil Metal God (Malvagio Dio del Metal).

Formazione Sabaton (2007)

  • Joakim Brodén – voce
  • Rickard Sundén – chitarra
  • Oskar Montelius – chitarra
  • Pär Sundström – basso
  • Daniel Mullback – batteria
  • Daniel Mÿhr – tastiere

Traduzione 7734 – Sabaton

Testo tradotto di 7734 (Brodén) dei Sabaton [Nuclear Blast]

7734

The dawn of time breaks
See the sun rise to the sky
The wheel of time begins to turn

But then we heard it
A divine voice out of nowhere
Spoke to our hearts
and showed the way

Almighty lord
we have come to your hall
Do glatem live, creator of all
Open your heart and you will find a way
Paradise calling and enter you may

Falling down
Now your soul returns to paradise
7734

The wheel kept turning, ages came
Time passed us by
We lived in perfect harmony
But then it happened
Our ranks decreased rapidly
But now its time for our return

Once we were numerous
But that’s long ago
We are no longer 7734
We last 2 united and 2 became 1
111 perished in flames

7734

L’alba del tempo irrompe
Vedi il sole sorgere nel cielo
La ruota del tempo comincia a girare

Ma poi l’abbiamo sentita
una voce divina uscita dal nulla
Ha parlato ai nostri cuori
e ci ha mostrato la via

Signore onnipotente
siamo venuti nella tua sala
Il malvagio Dio del Metal, creatore di tutto
Apri il tuo cuore e troverai la via
Il Paradiso ti chiama e potresti entrare

Cadendo
Ora la tua anima ritorna al paradiso
7734

La ruota continua a girare, le era arrivano
il tempo sta passando
Vivevano in perfetta armonia
ma poi è successo
I nostri ranghi sono diminuiti rapidamente
ma ora è il momento del nostro ritorno

Una volta eravamo numerosi
Ma era molto tempo fa
Non siamo più 7734
Siamo restati in due, e due divenne uno
111 morirono nella fiamme

Tags: - 790 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .