A symphony of steel – Virgin Steele

A symphony of steel (Una sinfonia di acciaio) è la traccia che apre il settimo album dei Virgin Steele, The Marriage of Heaven and Hell – Part Two, pubblicato nel dicembre del 1995.

Formazione Virgin Steele (1995)

  • David DeFeis – voce, tastiere
  • Edward Pursino – chitarra, basso
  • Joey Ayvazian – batteria

Traduzione A symphony of steel – Virgin Steele

Testo tradotto di A symphony of steel (DeFeis) dei Virgin Steele [T&T Records]

A symphony of steel

Magic speaks tongues of fire,
fortune takes my hand
Iron pounding songs of glory,
soaring on command
Screaming I rejoin the fray

Take me where the thunder walks,
a symphony of steele
Take me where the falcon flies,
a symphony of steele

Sound the trumpet,
crack the mountain,
let the arrow fly
Through the land of Lamentation,
let the tidings fly
Mercury, the god am I

Take me where the thunder walks,
a symphony of steele
Take me where the falcon flies,
a symphony of steele

Spark the ashes,
free the temple,
stem the crimson tide
Toll the bell of freedom shouting
Praise for those who died
Wield the sword of destiny

Take me where the thunder walks,
a symphony of steele
Take me where the falcon flies,
a symphony of steele

If passion denies you,
don’t die on your knees
Fight with a vengeance
what weakness decrees
The wrath of the tempest,
the cries of the slain
Tragic in splendor,
in death you are free
I follow the sign,
bring on the sound of thunder,
Bring on the rain
Spirit of dark enchantment
remember my name!!

Take me where the thunder walks,
a symphony of steele
Take me where the falcon flies,
a symphony of steele
A symphony of steele!

Una sinfonia di acciaio

La magia parla lingue di fuoco
La sorte mi prende la mano
ferro martellante canzoni di gloria,
si alzano a comando
Urlando mi riunisco alla mischia

Portami dove cammina il tuono,
una sinfonia di acciaio
Portami dove il falco vola,
una sinfonia di acciaio

Suonate la tromba
spezzate la montagna
che le frecce volino
Attraverso la terra del Compianto
che le notizie volino
Mercurio, il dio sono io

Portami dove cammina il tuono,
una sinfonia di acciaio
Portami dove il falco vola,
una sinfonia di acciaio

Dai fuoco alle ceneri
Libera il tempio
arginare la marea cremisi
Suona la campana della libertà che gridi
apprezzamento per coloro che sono morti
maneggiando la spada del destino

Portami dove cammina il tuono,
una sinfonia di acciaio
Portami dove il falco vola,
una sinfonia di acciaio

Se la passione si nega,
non morire in ginocchio
Lotta con la vendetta
che la debolezza deliberi
L’ira della tempesta,
le grida degli uccisi
Tragico nello splendore
nella morte sei libero
Seguo il segno
dando origine al suono del tuono
portando la pioggia
Spirito del fascino oscuro
ricorda il mio nome!!

Portami dove cammina il tuono,
una sinfonia di acciaio
Portami dove il falco vola,
una sinfonia di acciaio
Una sinfonia di acciaio!

Tags: - 19 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .