A tyranny of souls – Bruce Dickinson

A tyranny of souls (Una tirannia delle anime) è la decima e ultima traccia e quella che da il nome al settimo album dei Bruce Dickinson, pubblicato il 23 maggio del 2005.

Formazione Bruce Dickinson (2005)

  • Bruce Dickinson – voce
  • Roy Z – chitarra, basso
  • David Moreno – batteria
  • Mistheria – tastiere

Traduzione A tyranny of souls – Bruce Dickinson

Testo tradotto di A tyranny of souls (Dickinson, Roy Z) di Bruce Dickinson [Sanctuary]

A tyranny of souls

When shall we three meet again?
In thunder, lightning, or in rain?
When the hurlyburly’s done?
When the battle’s lost, not won?

A tyranny of souls
That love has lost
A tyranny of souls
A Pentecost
Speaking tongues of fire
Enflaming our desires
Watching as we die

Who rips the child out from the womb?
Who raised the dagger,
who plays the tune?
At the crack of doom on judgment day
No ocean could wash my sins away

A tyranny of souls
That love has lost
A tyranny of souls
A Pentecost
Speaking tongues of fire
Enflaming our desires
Watching as we die
On our own cross
A tyranny of souls

We are the black space
We are the black light
We shine where no others dare

Killin’ my hater from beyond
Suffering the fate of no reason
Love is a relative stranger to my life

Tears of the faithful
Seeds of betrayal

Hammer the nail into my hand
Anger is ruler in my land
I am the killer of
weakness in my head

We are the black light
We are the black space

A tyranny of souls
That love has lost
A tyranny of souls
A Pentecost
Speaking tongues of fire
Enflaming our desires
Watching as we die
On our own cross
A tyranny of souls

A tyranny of souls
That love has lost
A tyranny of souls
A Pentecost
Speaking tongues of fire
Enflaming our desires
Watching as we die

Una tirannia delle anime

Quando noi tre ci incontreremo ancora?
In un tuono, nella luce o nella pioggia?
Quando la confusione è fatta?
Quando la battaglia è persa, non vinta?

Una tirannia delle anime
Che l’amore ha perso
Una tirannia delle anime
Una pentecoste
Parlando lingue di fuoco
Infiammando i nostri desideri
Guardando come moriamo

Chi ha strappato il bambino dall’utero?
Chi ha sollevato il pugnale,
chi ha suonato la canzone?
Alla rottura della porta nel giorno del giudizio
Nessun oceano mi monda dei miei peccati

Una tirannia delle anime
Che l’amore ha perso
Una tirannia delle anime
Una pentecoste
Parlando lingue di fuoco
Infiammando i nostri desideri
Guardando come moriamo
Nelle nostra propria croce
Una tirannia delle anime

Noi siamo lo spazio nero
Noi siamo la luce nera
Noi brilliamo dove nessun altro osa

Uccidendo chi mi odia da dietro
Subendo il destino senza ragione
L’amore è uno straniero realtivo della mia vita

Lacrime di indecisione
Semi del tradimento

Pianta il chiodo dentro la mia mano
La rabbia sta governando la mia terra
Io sono l’assassino della
debolezza nella mia mente

Noi siamo la luce nera
Noi siamo lo spazio nero

Una tirannia delle anime
Che l’amore ha perso
Una tirannia delle anime
Una pentecoste
Parlando lingue di fuoco
Infiammando i nostri desideri
Guardando come moriamo
Nelle nostra propria croce
Una tirannia delle anime

Una tirannia delle anime
Che l’amore ha perso
Una tirannia delle anime
Una pentecoste
Parlando lingue di fuoco
Infiammando i nostri desideri
Guardando come moriamo

Tags:, - 195 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .