Abandoned – Kamelot

Abandoned (Abbandonato) è la traccia numero sei del settimo album dei Kamelot, The Black Halo, pubblicato il 15 marzo del 2005.

Formazione Kamelot (2005)

  • Roy Khan – voce
  • Thomas Youngblood – chitarra
  • Glenn Barry – basso
  • Casey Grillo – batteria

Traduzione Interlude I: Dei Gratia – Kamelot

Testo tradotto di Interlude I: Dei Gratia dei Kamelot [SPV]

Interlude I: Dei Gratia

Sub sole nihil novi est
Ad astra per aspera
Quaerite prime regnum dei
Ante bellum memento mori

Interludio I: Rendiamo grazia agli dei

Niente di nuovo sotto il sole
attraverso le asperità alle stelle
Cercate prima il regno di Dio
Prima della guerra ricorda che si deve morire

Traduzione Abandoned – Kamelot

Testo tradotto di Abandoned (Khan, Youngblood, Barry, Grillo) dei Kamelot [SPV]

Abandoned

[Ariel]
Once my life was plain and clear
I recall
Once my ignorance was bliss
Nightfall came
Like a serpent’s kiss
To my troubled mind

Why my God
Have you abandoned me
In my sobriety
Behind the old facade
I’m your bewildered child
So take me cross the river wide

Binding promises were made
On my soul
Grand illusions lead astray
Ice cold winds swept my heart away
Bring me back to you

Why my God
Have you abandoned me
In my sobriety
Behind the old facade
I’m your bewildered child
So take me cross the river wide

[Helena]
I remember a song
Like in a dream
Where September was long
And winter unreal

[Ariel]
Why my God above
Have you abandoned me
In my sobriety
Behind the old facade
I’m your bewildered child
So take me cross the river wide

Abbandonato

[Ariel]
Un tempo la mia vita era lineare e chiara
Rammento
Che un tempo la mia ignoranza era beatitudine
L’imbrunire è arrivato
Come il bacio di un serpente
Alla mia mente turbata

Perché, oh perché, Dio mio
Mi hai abbandonato
Nella mia lucidità mentale?
Dietro la vecchia facciata
Sono il tuo figlio confuso
Quindi portami ad attraversare il largo fiume

Promesse vincolanti furono fatte
Sulla mia anima
Le magnificenti illusioni portano fuori strada
Venti ghiacciati hanno spazzato via il mio cuore
Riportami da te

Perché, oh perché, Dio mio
Mi hai abbandonato
Nella mia lucidità mentale?
Dietro la vecchia facciata
Sono il tuo figlio confuso
Quindi portami ad attraversare il largo fiume

[Helena]
Ricordo una canzone
Come in un sogno
Dove settembre era lungo
E l’inverno irreale

[Ariel]
Perché, oh perché, Dio mio del cielo
Mi hai abbandonato
Nella mia lucidità mentale?
Dietro la vecchia facciata
Sono il tuo figlio confuso
Quindi portami ad attraversare il largo fiume

Tags:, - 1.144 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .