Act of Faythe – Dream Theater

Act of Faythe (L’azione di Faythe) è la traccia numero nove della prima parte del tredicesimo album dei Dream Theater, The Astonishing, pubblicato il 29 gennaio del 2016 Il brano è preceduto dalla breve The answer.

Formazione (2016)

  • James LaBrie – voce
  • John Petrucci – chitarra
  • John Myung – basso
  • Mike Mangini – batteria
  • Jordan Rudess – tastiera

Traduzione Act of Faythe – Dream Theater

Testo tradotto di Act of Faythe (Petrucci) dei Dream Theater [Roadrunner]

Act of Faythe

[Faythe]
I never knew they spent
their days in rags
While I enjoy the life
they’ll never have
Yet deep within their eyes
Hope still survives
And they don’t seem to think
this world’s so bad

Even as they gather in the square
They know a better life exists out there

With unity and pride
Faith stays alive
How can I pretend that I don’t care?

I have always felt alone
Living like a stranger
inside of my own home
Maybe now’s the time
to greet the winds of change
Could my destiny
be right in front of me?

As a child behind the palace walls
Often times I’d search its secret halls
And hope that I would find
A treasure cast aside
I came upon the greatest gift of all

My music player
My private paradise
My music player
A refuge I must hide

Been lost at sea forever,
Adrifted far away
Now finally for the first time I know
I’ve found my way
Found my way

L’azione di Faythe

[Faythe]
Non ho mai saputo che hanno passato
i loro giorni in stracci
Mentre io mi godevo la vita
che loro non avranno mai
Eppure, nel profondo dei loro occhi
La speranza sopravvive ancora
E non sembrano pensare
che questo mondo sia poi così male

Anche mentre si riuniscono in piazza
Sanno che una vita migliore esiste là fuori

Con unità e orgoglio
La fede rimane viva
Come posso fingere che non mi interessa?

Mi sono sempre sentito da solo
Vivendo come uno straniero
dentro la mia stessa casa
Forse ora è il momento
di salutare i venti del cambiamento
Il mio destino potrebbe
essere proprio davanti a me?

Come un bambino dietro le mura del palazzo
Spesso cercherei le sue stanze segrete
con la speranza di trovare
un tesoro messo da parte
Mi sono imbattuto nel dono più grande di tutti

Il mio lettore musicale
Il mio paradiso privato
Il mio lettore musicale
Un rifugio che devo celare

Perduto per sempre nel mare
Lontano alla deriva
Ora finalmente per la prima volta so
che ho trovato la mia strada
Ho trovato la mia strada

Tags:, - 423 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .