After the love has gone – Ten

After the love has gone (Dopo che l’amore se n’è andato) è la traccia numero due dell’album d’esordio dei Ten, X, pubblicato nel 1996.

Formazione Ten (1996)

  • Gary Hughes – voce
  • Vinny Burns – chitarra
  • Mark Harrison – basso
  • Greg Morgan – batteria

Traduzione After the love has gone – Ten

Testo tradotto di After the love has gone (Hughes) dei Ten [Now & Then Records]

After the love has gone

If we should come too close,
we run away
Didn’t we want this after all?
Climbing so high
that we become afraid,
What if we can’t
survive the fall?
For as we dance,
the orchestra plays blind
and scoreless,
Still the symphony never strays.

Even when the moonlight
turns your heart to stone
Lying side by side,
feel like you’re alone.
These eyes, wide awake ‘til dawn,
Watch an endless night
After the love has gone

Are we just faces
from a masquerade,
Banging our heads against the wall?
These are the days
we rush to come of age
No turning back,
but I recall…

A place of midsummer, madness
Played with the senses,
On the edge of a timeless page…

Once upon a cold night,
on the wings of a storm,
In enchanted light,
lovers and dreams were born.
Soul rises, life’s eternal sun
That grows old and dies,
After the love has gone…

Love is a tapestry,
life can fray at the corners,
But its colours should never fade,
When your love has gone…
Love becomes a fine wine,
slowly spilt from the grail;
It’s a bed of nails no one can lie upon..

This time live and breathe
as one
For it’s much too late
after the love has gone.

Dopo che l’amore se n’è andato

Se noi due ci avvicinassimo un po’ di più,
forse fuggiremmo via da qui
Non lo vogliamo forse dopo tutto?
Ci siamo elevati così in alto
che adesso abbiamo paura,
Cosa succederà se non riusciremo
a sopravvivere alla caduta?
Per quanto danziamo,
l’orchestra suona alla cieca
e senza rispettare le pause,
mentre la sinfonia persiste .

Anche quando il chiarore della luna
trasforma il tuo cuore in pietra,
Distesi fianco a fianco,
ti sembra di essere sola.
Questi occhi, svegli fino all’alba,
Guardano questa notte senza fine
Dopo che l’amore se n’è andato

Siamo solo dei volti nascosti
dietro ad una maschera,
che sbattono la testa contro il muro?
Ci affrettiamo, in questi giorni,
a raggiungere l’età
Da cui poi non si potrà mai più tornare indietro,
ma io lo reclamo lo stesso..

In un luogo qualsiasi in piena estate, la pazzia
Gioca con i sensi,
Sul bordo di una pagina atemporale…

È una notte fredda,
sulle ali di una tempesta,
Nella luce incantata,
gli amanti e i sogni prendono vita.
L’anima si rialza, sole eterno della vita
Che invecchia e muore,
Dopo che l’amore se n’è andato…

L’amore non è altro che un tappeto,
la cui vita può consumarsi agli angoli,
ma i quali colori non svaniranno mai
anche se il tuo amore se n’è andato…
L’amore diventa ambrosia,
lentamente versato dal Graal;
È un letto di graffi su cui nessuno può giacere…

Per questa volta vivere e respirare
come se fossimo un’unica realtà
È troppo tardi,
dopo che l’amore se n’è andato…

* traduzione inviata da Francesca

Tags: - 949 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .