Ain’t my crime – Motörhead

Ain’t my crime (Non è il mio crimine) è la traccia numero tre del settimo album in studio dei Motörhead, Orgasmatron, pubblicato il 9 agosto del 1986.

Formazione Motörhead (1986)

  • Lemmy – basso, voce
  • Phil Campbell – chitarra
  • Würzel – chitarra
  • Pete Gill – batteria

Traduzione Ain’t my crime – Motörhead

Testo tradotto di Ain’t my crime (Kilmister, Gill, Burston, Campbell) dei Motörhead [GWR]

Ain’t my crime

I don´t believe a word,
I know you tell me lies
Just watch me flip the bird,
right in your lyin´ eyes
You just can´t figure out,
why I´m the way I am
I´m low-life born and bred,
and I don´t give a damn

I´ve had enough,
I´m stepping out of line
Ain´t gonna stop me babe,
you ain´t worth a dime
You nearly had me fooled,
wastin´ my time
You might´ve broke my heart
And if you broke my heart
I know it ain´t my crime

I´m here to tell you,
was here and now I´m gone
You need a wages slave,
but I sure ain´t the one
I´m moving off the lot,
just hire another act
I don´t need what you got,
that ain´t where I´m at

I´ve had enough,
I´m stepping out of line
Ain´t gonna stop me babe,
you ain´t worth a dime
You nearly had me fooled,
wastin´ my time
You might´ve broke my heart
And if you broke my heart
I know it ain´t my crime

Just show me the door,
here I go again
I seen it all before,
happens now and then
No tears in your eyes,
sure ain´t none in mine
Two people in disguise,
frozen in time

Non è il mio crimine

Non credo ad una parola,
so che mi racconti balle,
Mi guardi inseguire gli uccelli,
nei tuoi occhi menzogneri,
Nemmeno ti immagini,
perchè io sono così,
Sono nato e cresciuto in basso,
e non mi frega niente

Ne ho avuto abbastanza,
mi chiamo fuori
E non mi fermerai piccola,
non vali dieci centesimi,
Mi hai quasi fatto fesso,
sprecando il mio tempo,
Potrai avermi spezzato il cuore,
E se mi hai spezzato il cuore,
So che non è il mio crimine

Sono qui per dirti,
che ero lì e ora non ci sono più,
Hai bisogno di uno schiavo a pagamento,
ma di certo non sono io,
Esco dalla mischia,
assumi qualcun’altro,
Non ho bisogno di ciò che hai,
non è quello che sto cercando

Ne ho avuto abbastanza,
mi chiamo fuori
E non mi fermerai piccola,
non vali dieci centesimi,
Mi hai quasi fatto fesso,
sprecando il mio tempo,
Potrai avermi spezzato il cuore,
E se mi hai spezzato il cuore,
So che non è il mio crimine

Mostrami solo la porta,
eccomi di nuovo,
Ho già visto tutto,
qualche volta succede di nuovo,
Non ci sono lascrime nei tuoi occhi,
di certo non nei miei,
Due persone travestite,
congelate nel tempo.

Tags: - 313 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .