All that I’m living for – Evanescence

All that I’m living for (Tutto ciò per cui vivo) è la traccia numero dodici del secondo album degli Evanescence, The Open Door, pubblicato il 29 settembre del 2006.

Formazione Evanescence (2006)

  • Amy Lee – voce, pianoforte
  • Terry Balsamo – chitarra
  • John LeCompt – chitarra
  • Will Boyd – basso
  • Rocky Gray – batteria

Traduzione All that I’m living for – Evanescence

Testo tradotto di All that I’m living for (Lee, LeCompt) degli Evanescence [Wind-Up Records]

All that I’m living for

All that I’m living for,
All that I’m dying for,
All that I can’t ignore alone at night.

I can feel the night beginning.
Separate me from the living.
Understanding me,
After all I’ve seen.
Piecing every thought together,
Find the words to make me better.
If I only knew how to pull myself apart.

All that I’m living for,
All that I’m dying for,
All that I can’t ignore alone at night.
All that I’m wanted for,
Although I wanted more.
Lock the last open door,
my ghosts are gaining on me.

I believe that dreams are sacred.
Take my darkest fears and play them
Like a lullaby,
Like a reason why,
Like a play of my obsessions,
Make me understand the lesson,
So I’ll find myself,
So I won’t be lost again.

All that I’m living for,
All that I’m dying for,
All that I can’t ignore alone at night.
All that I’m wanted for,
Although I wanted more.
Lock the last open door,
my ghosts are gaining on me.

Guess I thought I’d have
to change the world
to make you see me,
To be the one.
I could have run forever,
But how far would I have come
Without mourning your love?

All that I’m living for,
All that I’m dying for,
All that I can’t ignore alone at night.
All that I’m wanted for,
Although I wanted more.
Lock the last open door,
my ghosts are gaining on me.

Should it hurt to love you?
Should I feel like I do?
Should I lock the last open door,
My ghosts are gaining on me.

Tutto ciò per cui vivo

Tutto ciò per cui vivo
Tutto ciò per cui muoio
Tutto ciò che non posso ignorare la notte

Riesco a sentire l’inizio della notte
Che mi separa dai vivi
che mi capisce
Dopo tutto ciò che ho visto
Rimettendo i pensieri insieme
Trova le parole per farmi stare meglio
Se solo sapessi come capirmi meglio

Tutto ciò per cui vivo
Tutto ciò per cui muoio
Tutto ciò che non posso ignorare la notte
Tutto ciò per cui sono desiderata
Sebbene voglia di più
Chiudo l’ultima porta aperta
I miei fantasmi mi stanno raggiungendo

Credo che i sogni siano sacri
Prendo le mie pene più oscure e le rappresento
Come una ninnananna
Come un perché
Come una recita delle mie ossessioni
Mi fanno capire la lezione
Così mi ritroverò
Non sarò perduta di nuovo

Tutto ciò per cui vivo
Tutto ciò per cui muoio
Tutto ciò che non posso ignorare la notte
Tutto ciò per cui sono desiderata
Sebbene voglia di più
Chiudo l’ultima porta aperta
I miei fantasmi mi stanno raggiungendo

Immagino di aver pensato
di dover cambiare il mondo
Per far sì che tu accorgessi di me
Come quella giusta
Avrei potuto correre per sempre
Ma quanto lontano sarei potuta arrivare
Senza piangere per il tuo amore?

Tutto ciò per cui vivo
Tutto ciò per cui muoio
Tutto ciò che non posso ignorare la notte
Tutto ciò per cui sono desiderata
Sebbene voglia di più
Chiudo l’ultima porta aperta
I miei fantasmi mi stanno raggiungendo

Dovrebbe far male amarti?
Dovrei sentirmi come se lo stesse facendo?
Dovrei chiudere l’ultima porta aperta?
I miei fantasmi mi stanno raggiungendo

Tags: - 495 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .