Alpha & Omega – Vision Divine

Alpha & Omega (Alfa e Omega) è la traccia numero quattro del quinto album dei Vision Divine, The 25th hour, pubblicato il 25 giugno del 2007.

Formazione Vision Divine (2007)

  • Michele Luppi – voce
  • Olaf Thorsen – chitarra
  • Federico Puleri – chitarra
  • Cristiano Bertocchi – basso
  • Alessandro Bissa “Bix” – batteria
  • Alessio Lucatti – tastiere

Traduzione Alpha & Omega – Vision Divine

Testo tradotto di Alpha & Omega (Luppi, Thorsen) dei Vision Divine [Scarlet Records]

Alpha & Omega

In a very distant time
I was made of flesh and blood
I was feeling puissant
So strong and so brave

There was nothing I could fear
My years were passing by
And the silent dust of time
Alights on me

I did not realize
How short our lives are
Into dark we jump
Once angels call our names

Distant faces of a rolling dice
Parts of the same game we leave far behind
Stop your trudging, making questions now
You’ll get the answers
when alpha & omega combine

Let your senses fall
Don’t fear your growing haze
Listen to my secret words
And try to understand

All the Spirits you can sense
They come to give you a sign
All united here we are
To warn you now

We were what you are
You are what we were
You are what they’ll be
Still Angels call your name

Distant faces of a rolling dice
Parts of the same game we leave far behind
Stop your trudging, making questions now
You’ll get the answers
when alpha & omega combine

Distant faces of a rolling dice
Parts of the same game we leave far behind
Stop your trudging, making questions now
You’ll get the answers
when alpha & omega combine

Alfa e Omega

Molto tempo fa
io ero fatto di carne e sangue
Mi sentivo possente
così forte e coraggioso

Niente poteva spaventarmi
I miei anni sono passati
e la silenziosa sabbia del tempo
si è posata su di me

Io non mi rendo conto di
quanto sono brevi le nostre vite
noi saltiamo dentro l’oscurità
una volta gli angeli chiamano il nostro nome

Facce distanti di un dado che rotola
Parti dello stesso gioco che lasciammo indietro
fermati di arrancare, fare domande ora
Tu otterrai la risposta
quando alfa e omega si uniranno

Lasciati abbandonare dai sensi
non preoccuparti della crescente foschia
Presta orecchio alle mie parole segrete
E prova a capire

Tutti gli Spiriti che puoi sentire
vengono per darti un segnale
tutti uniti qui noi siamo
per avvertirti ora

Noi eravamo ciò che tu sei
Tu sei ciò che noi eravamo
Tu sei ciò che loro diventeranno
Ancora angeli chiamano il tuo nome

Facce distanti di un dado che rotola
Parti dello stesso gioco che lasciammo indietro
fermati di arrancare, fare domande ora
Tu otterrai la risposta
quando alfa e omega si uniranno

Facce distanti di un dado che rotola
Parti dello stesso gioco che lasciammo indietro
fermati di arrancare, fare domande ora
Tu otterrai la risposta
quando alfa e omega si uniranno

Tags: - 53 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .