An elegy of Icaros – Emperor

An elegy of Icaros (Un elegia ad Icaro) è la traccia numero tre del terzo album degli Emperor, IX Equilibrium, pubblicato il 27 aprile del 1999.

Formazione Emperor (1999)

  • Ihsahn – voce, chitarra, sintetizzatore, basso
  • Samoth – chitarre
  • Trym – batteria

Traduzione An elegy of Icaros – Emperor

Testo tradotto di An elegy of Icaros (Ihsahn, Samoth) degli Emperor [Candlelight Records]

An elegy of Icaros

Icaros, I dare you,
for I possess the wings of faith.
Though heavy on my shoulders,
no measurement can prove their weight.
Still a burden are they not to me.
I am the challenger of gravity.

The fear is not the fate I seek.
My destiny will build
upon the mighty turbulence beyond.
And if I fall,
I will rise…
(Again.)

Some of envy, some of fear,
admonish by the graves of those who fell.
Praise the fool that, pure of heart,
Leaps off your finger into grace.

Icaros, your voice once melted
into the choir of the fallen ones.

I have heard,
I have seen
the purity of their song.

Icaros!
Icaros!

Icaros, your fate embrace
a manifold of angels.
I summon thee from shattered graves
and call upon the wind.
Receive my bow of reverence,
then spread your wings
and fly into oblivion.

Un elegia ad Icaro

Icaro, io ti sfido,
poiché io posseggo le ali della fede.
Sebben grevi sulle mie spalle,
nessun metro può stabilire il lor carico.
Per me non rappresentan ancora un fardello.
Io son l’avversario della gravità.

Il terrore non è il fato che vado cercando.
Il mio destino s’erigerà
sulla possente turbolenza che sta oltre.
E se precipito,
risorgerò…
(Ancora.)

Un po’ d’invidia, un po’ di timore,
ammoniscon dalle tombe di coloro che caddero.
Elogia quel folle che, puro di cuore,
si tuffa dalle tue dita sino alla grazia.

Icaro, la tua voce un tempo si fuse
nel coro dei caduti.

Ho udito,
ho scorto
la purezza di quell’ode.

Icaro!
Icaro!

Icaro, il tuo fato avvolge
una gran calca d’angeli.
Io t’invoco dai rovinosi feretri
e ti chiamo a cavallo del vento.
Ricevi il mio voto di riverenza,
poi spalanca le tue ali
e vola nell’oblio.

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 87 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .