Another angel down – Avantasia

Another angel down (Un altro angelo è caduto) è la traccia numero sei del terzo album degli Avantasia, The Scarecrow, pubblicato il 25 gennaio 2008. Il brano vede la partecipazione vocale di Jørn Lande.

Formazione Avantasia (2008)

  • Tobias Sammet – voce, basso
  • Sascha Paeth – chitarra
  • Eric Singer – batteria
  • Michael Rodenberg – tastiere

Traduzione Another angel down – Avantasia

Testo tradotto di Another angel down (Sammet) degli Avantasia [Nuclear Blast]

Another angel down

I am the master of the game
that’s made a fool you
I’m watching from the highest tower
You’ve got the aura to enchant them
and a symphony
And I have got the power

You better taste: they call it life
my special area
I’m breeding winners over there
Ain’t it a sin to turn your back
on what you’re given?
It’s time to take your share

God left me for dead
I’ve been turning my head
Away from the living
the time has come
To gamble for gain
to tear down the gate
And see what’s inside

We rock the ball,
been smashed to the ground
Arose from devotion
to take a look and see what is inside
Sight of the crown:
another angel down

We rock the ball,
I’m facing my pain
A rage and a symphony
driven by the wounds I cannot hide
Rise above the crowd:
another angel down

We’ll see a black hole
will be left up in the starry sky
We gotta mourn another angel
If I am just a light descending to caducity
It’s still so far away

There’s no tomorrow,
I don’t remember yesterday
I’m just living for tonight
And all the love I’m not gonna waste no more
I won’t spit what’s divine

They left you for dead
turning your head
Away form the living
from flesh and blood
You’ve got the draw
and desire to claw
For fortune and fame

We rock the ball,
been smashed to the ground
Arose from devotion
to take a look and see what is inside
Sight of the crown:
another angel down

We rock the ball,
I’m facing my pain
A rage and a symphony
driven by the wounds I cannot hide
Rise above the crowd:
another angel down

Un altro angelo è caduto

Io sono il padrone del gioco
Che ti ha fatto fare la figura dello stupido
Io guardo dalla torre più alta
Tu hai l’aura per incantarli,
e una sinfonia
E io ho il potere

Dovresti provarla: la chiamano vita,
il mio campo
È cì che allevo vincenti
Non è peccato voltare le spalle
a quello che ti viene dato?
È ora di prenderti la tua parte

Dio mi ha lasciato a morire
Ho voltato lo sguardo
Lontano dai vivi
È giunta l’ora
Di rischiare per guadagnare
Di abbattere il cancello
E guardare cosa c’è dentro

Noi movimentiamo la festa
Sono stato schiantato al suolo
Provocato dalla devozione
Per osservare e vedere cosa c’è dentro di noi
La vista della corona
Un altro angelo è caduto

Noi movimentiamo la festa
Sto affrontando il mio dolore
Una rabbia e una sinfonia
Guidato dalle ferite che non posso nascondere
Mi alzo sopra alla folla
Un altro angelo è caduto

Vedremo che un buco nero
Verrà lasciato su nel cielo stellato
Dobbiamo piangere un altro angelo
Se so solo una luce che scende alla mortalità
È comunque ancora così lontano

Non c’è un domani,
non ricordo il passato
Vivo solo per questa notte
E non sprecherò più tutto quell’amore
Non sputerò su ciò che è divino

Ti hanno lasciato a morire
Hai voltato lo sguardo
Lontano dai vivi
Dalla carne e dal sangue
Hai l’occasione di fare pari
E il desiderio di lottare
Per avere fortuna e fama

Noi movimentiamo la festa
Sono stato schiantato al suolo
Provocato dalla devozione
Per osservare e vedere cosa c’è dentro di noi
La vista della corona
Un altro angelo è caduto

Noi movimentiamo la festa
Sto affrontando il mio dolore
Una rabbia e una sinfonia
Guidato dalle ferite che non posso nascondere
Mi alzo sopra alla folla
Un altro angelo è caduto

Tags: - 819 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .