Another stranger me – Blind Guardian

Another stranger me (Un altro io estraneo) è la traccia numero sei e il secondo singolo dell’ottavo album dei Blind Guardian, A Twist in the Myth, pubblicato il primo settembre del 2006.

Formazione Blind Guardian (2006)

  • Hansi Kürsch – voce
  • André Olbrich – chitarra
  • Marcus Siepen – chitarra
  • Frederik Ehmke – batteria

Traduzione Another stranger me – Blind Guardian

Testo tradotto di Another stranger me (Olbrich, Kürsch) dei Blind Guardian [Nuclear Blast]

Another stranger me

A seed of doubt
It exists
And it grows
A glimpse of life
From somewhere deep within
Awake and understand

Is there anyone else here?
Somebody’s screaming
Please help me
Let’s find out now
That I am not dreaming
Welcome to my damnation
Here it comes the real me

I didn’t know
I couldn’t hear the answer
My mind was blank
I should’ve known
I hold it back but somehow
There is someone else
Another stranger me
Another stranger me

That’s
When the ice
Will break away

I can’t get out of here
Anymore
Cause none of my keys
Fit the door

There’s fear and anger
Hate and love
I must confess
It’s out of hand

It’s physic
It’s cynic
Still cynic
All my laughter

It’s cynic
Just manic
It’s cynic
All her laughter

If there’s anyone in
It soon will be over
We’ll burn out
Our soul’s aflamed
And we’re on our own now
Give up you cruel invasion
You’re insane I’ll show you

I didn’t know
I couldn’t hear the answer
My mind was blank
I should’ve known
I hold it back but somehow
There is someone else
Another stranger me
Another stranger me

Out and gone
Can’t resist
Cold and sore
The bolt of pain
Keeps ripping through my head
I can take no more

Don’t tell anyone else but I
Do not believe her
She hates me
I cloud my mind
She’s a deceiver
I can feel cruel vibrations
Would you like to meet me

I didn’t know
I couldn’t hear the answer
My mind was blank
I should’ve known
I hold it back but somehow
There is someone else
Another stranger me
Another stranger me

Un altro io estraneo

Il seme di dubbio
esiste
e cresce
un lampo di vita
da qualche luogo profondo
svegliati e capisci

C’è qualcun altro qui?
Qualcuno sta gridando
per favore aiutami
scopro ora
che non sto sognando
Benvenuto nella mia dannazione
ecco che arriva il mio vero io

Non lo sapevo
non potevo udire la risposta
la mia mente era vuota
avrei dovuto sapere
lo trattengo ma in qualche modo
c’è qualcun altro
Un altro io estraneo
Un altro io estraneo

Quello è stato
quando il ghiaccio
si è rotto

Non posso andare
in nessun modo
perché nessuna delle mie chiavi
apre la porta

C’è paura e rabbia
odio e amore
devo confessare
non è a portata di mano

È un farmaco
È cinica
Sempre cinica
Ogni mia risata

È cinica
Solo maniaca
È cinica,
Ogni sua risata

Se c’è qualcuno dentro
Presto sarà finito
Bruceremo vivi
La nostra anima in fiamme
E ora siamo noi stessi
abbandona a tua crudele invasione
Ti mostrerò che sei folle

Non lo sapevo
non potevo udire la risposta
la mia mente era vuota
avrei dovuto sapere
lo trattengo ma in qualche modo
c’è qualcun altro
Un altro io estraneo
Un altro io estraneo

Se n’è andato
Non posso resistere
Freddo e dolente
Il dardo del dolore
Continua a perforarmi la testa
Non ce la faccio più

Non raccontarlo a nessun altro ma
Io non le credo
Lei mi odia
La mia mente è annebbiata
Lei è una bugiarda
Posso sentire le crudeli vibrazioni
Ti piacerebbe incontrarmi

Non lo sapevo
non potevo udire la risposta
la mia mente era vuota
avrei dovuto sapere
lo trattengo ma in qualche modo
c’è qualcun altro
Un altro io estraneo
Un altro io estraneo

Tags: - 455 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .