Another way – Savatage

Another way (Un altro modo) è la traccia numero cinque dell’undicesimo album in studio dei Savatage, The Wake of Magellan, pubblicato il 15 settembre del 1997.

Formazione Savatage (1997)

  • Zachary Stevens – voce
  • Jon Oliva – voce, tastiere
  • Al Pitrelli – chitarra
  • Chris Caffery – chitarra
  • Johnny Lee Middleton – basso
  • Jeff Plate – batteria

Traduzione Another way – Savatage

Testo tradotto di Another way (O’Neill, Oliva, Pitrelli) dei Savatage [Atlantic]

Another way

Times were changing
Eighteen years and fading
Ain’t a lot of time left
to be a star

On an island
All alone and dying
Walk upon the water
But you won’t get far

Dreams and visions
Tied into decisions
Saw you on a postcard
From the other side

Hope and glitter
Never feeling bitter
Walk upon the water
Just to be your bride

Don’t tell me now
That there is nothing more
There is a how
Just like there is a door
And if there’s not to be another way
You tell me why
Why
Why
Why

Stay and follow
If the words are hollow
Gotta’ go along
Cause it’s all you got

Each day earn them
Turn around and burn them
Think your fitting in
But you hope you’re not

Neatly drowning
Every drink your downing
If you drink enough
You’ll forget the game

Each illusion
Wrapped in absolution
Live your life in weekends
But it’s not the same

Don’t tell me now
That there is nothing more
There is a how
Just like there is a door
And if there’s not to be another way
You tell me why
Why
Why
Why

Un altro modo

I tempi stavano cambiando
Erano passati diciott’anni
E non restava più molto tempo
per diventare famosi

Eri su un isola
Sola e morente
Camminavi sull’acqua
Ma non sei andata lontano

I sogni e le visioni
Vennero trasformati in decisioni
Ti ho vista su una cartolina
Dall’aldilà

“Con la speranza ed il lusso
Non ci si sente mai tristi
Cammino sull’acqua
Solo per essere tua moglie”

Adesso non dirmi
Che c’è qualcosa in più
Che c’è un modo per farcela
Proprio come se ci fosse una porta
E se non ci sarà un altro modo
Dovrai dirmi perché
Perché
Perché
Perché

Rimani con me, seguimi
Se le mie parole sono vuote
Devi venire con me
Perché è la tua unica opportunità

Ogni giorno ti guadagni qualcosa
Poi ti giri e bruci tutto
Pensi di fare bene a farlo
Ma io spero che tu non stia facendo bene

Rischi di annegare
Butti giù ogni drink che hai davanti
E se berrai abbastanza
Dimenticherai i tuoi problemi

Ogni illusione
È avvolta nell’assoluzione
Vivi la tua vita solo nei weekend
Ma non è la stessa cosa

Adesso non dirmi
Che c’è qualcosa in più
Che c’è un modo per farcela
Proprio come se ci fosse una porta
E se non ci sarà un altro modo
Dovrai dirmi perché
Perché
Perché
Perché

Tags: - 133 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .