Any place but here – Anthrax

Any place but here (Ovunque tranne qui) è la traccia numero sei del nono album degli Anthrax, We’ve Come for You All, pubblicato il 6 maggio del 2003.

Formazione Anthrax (2003)

  • John Bush – voce
  • Rob Caggiano – chitarra
  • Scott Ian – chitarra
  • Frank Bello – basso
  • Charlie Benante – batteria

Traduzione Any place but here – Anthrax

Testo tradotto di Any place but here (Bush, Caggiano, Ian, Bello, Benante) degli Anthrax [Nuclear Blast]

Any place but here

Beneath by breath you take
still you’re gasping for air
miles and miles you move
into abyss you stare
running form the plight
mighty grip it’s hold
and that hunger’s hanging on
but never to the fold
with endurance
as the earth behind you burns
you can feel heat
keep your will and never turn

Come on, follow closely
come on, end this slavery
come on, where you’re going
any place but here

And you pray for more hope
so this will run its course
every day you move
handcuffs they lose their force
abandon all you know
so destitution hides
united in despair
still makes it harder to divide
with exhaustion
as the earth behind you melts
You can feel heat
But your need for living fails

Come on, follow closely
come on, end this slavery
come on, where you’re going
any place but here

A logical reason for being
Is quickly drifting away
People prove fiendishly greedy
Each time you try to believe
It’s hard to be defiant
There’s ways to kill the giant
Slaughtered by pins.

Ovunque tranne qui

Nonostante il respiro che fai
stai ancora rantolando in cerca di aria
hai percorso miglia e miglia
nell’abisso guardi
fuggendo da una situazione difficile
mantieni eroicamente la presa
e la brama tiene ancora duro
ma mai alla piega
con resistenza
mentre la terra dietro di te brucia
puoi sentire il calore
mantieni la tua volontà e non girarti mai

Forza, seguimi vicino
forza, poni fine a questa schiavitù
forza, dove stai andando
ovunque tranne che qui

E pregherai per maggiore speranza
che questa volontà faccia il suo corso
ogni giorno che vai avanti
le manette perdono la loro forza
abbandona tutto quello che sai
così si nasconde la povertà
uniti nella disperazione
si rende ancora più difficile separarci
con spossatezza
mentre la terra dietro di te si mischia
puoi sentire il calore
ma tu hai bisogno di vivere fallimenti

Forza, seguimi vicino
forza, poni fine a questa schiavitù
forza, dove stai andando
ovunque tranne che qui

Un motivo logico per essere
si sta trascinando via velocemente
la persone provano diabolicamente ingordigia
ogni volta che cerchi di credere
che è difficile essere provocatori
c’è un modo per uccidere il gigante
massacrato con gli spilli

Tags: - 162 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .