Apocalyptic city – Testament

Apocalyptic city (Città apocalittica) è la nona e ultima traccia dell’album d’esordio dei Testament, The Legacy, uscito il 21 aprile del 1987.

Formazione Testament (1987)

  • Chuck Billy – voce
  • Eric Peterson – chitarra
  • Alex Skolnick – chitarra
  • Greg Christian – basso
  • Louie Clemente – batteria

Traduzione Apocalyptic city – Testament

Testo tradotto di Apocalyptic city (Skolnick, Peterson) dei Testament [Atlantic]

Apocalyptic city

Born into a world of hatred
Nothing to live for
What started with a simple match
Turned into something more
The pain I felt inside my head
Came on my day of birth
Now the time has come for me
To burn the planet Earth

I can feel the fire
Burning inside of me
The powers at my fingers
Waiting you shall see
Burn, ignite the population
Burn, causing mass cremation
Burn, feel no shame or pity
Burn, apocalyptic city

Years have passed as I stood still
To plan the final blow
I’ll make the town go up in flames
A hellish death they’ll know
As I pour on the gasoline
I listen deep inside
I hear the cries of all my victims
Nowhere to run or hide

I can feel the fire
Burning inside of me
The powers at my fingers
Waiting you shall see
Burn, ignite the population
Burn, causing mass cremation
Burn, feel no shame or pity
Burn, apocalyptic city

Now my great assault is over
And my life is done
Staring at my great infernos
Was my only fun
So I leave you with my tale
Here my conscious falls
Victim of myself
So now I’ll end it all

I can feel the fire
Burning inside of me
The powers at my fingers
Waiting you shall see
Burn, ignite the population
Burn, causing mass cremation
Burn, feel no shame or pity
Burn, apocalyptic city

Città apocalittica

Sono nato in un mondo di odio
Non avevo niente per cui vivere
Ciò che era iniziato come un semplice scontro
Si è trasformato in qualcosa di più
Il dolore che sentii nella mia testa
Era nato lo stesso giorno della mia nascita
Adesso per me è arrivata l’ora
Di bruciare il pianeta Terra

Posso sentire il fuoco
Che brucia dentro me
Il potere è nelle mie dita
Aspettate e vedrete
Brucia, accendo la popolazione
Brucia, causando una cremazione di massa
Brucia, non provo né vergogna né dolore
Brucia, città apocalittica

Sono passati anni e io sono ancora qui
Sto pianificando il colpo finale
Infiammerò la città
Essi assaggeranno una morte infernale
Mentre io verserò la benzina
Io li ascolto nel profondo
Sento le urla di tutte le mie vittime
Non c’è luogo dove scappare o nascondersi

Posso sentire il fuoco
Che brucia dentro me
Il potere è nelle mie dita
Aspettate e vedrete
Brucia, accendo la popolazione
Brucia, causando una cremazione di massa
Brucia, non provo né vergogna né dolore
Brucia, città apocalittica

Adesso il mio grande assalto è finito
E la mia vita è giunta al termine
Fisso i miei grandi inferni
Sono stati solo un divertimento
Così vi lascio con questa storia
Adesso cadrà la mia coscienza
Sono una vittima di me stesso
E allora adesso mi metterò fine

Posso sentire il fuoco
Che brucia dentro me
Il potere è nelle mie dita
Aspettate e vedrete
Brucia, accendo la popolazione
Brucia, causando una cremazione di massa
Brucia, non provo né vergogna né dolore
Brucia, città apocalittica

Tags: - 182 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .