Ashes from the oath – Axel Rudi Pell

Ashes from the oath (Le ceneri del giuramento) è la traccia numero quattro del settimo album di Axel Rudi Pell, Oceans of time, pubblicato il 21 settembre del 1998.

Formazione (1998)

  • Johnny Gioeli – voce
  • Axel Rudi Pell – chitarra
  • Volker Krawczak – basso
  • Jörg Michael – batteria
  • Ferdy Doernberg – tastiere

Traduzione Ashes from the oath – Axel Rudi Pell

Testo tradotto di Ashes from the oath (Pell) di Axel Rudi Pell [SPV]

Ashes from the oath

Silent night, we saw
the rainbow in the sky
Filled with hope, ready to cry
Roaring thunder and the moon was passing by
Crack in the wall, light in the sky

Early morning, the strangers sailed away
We don’t want another day
We looked for the truth,
for the reasons of our fate
But all reply we got was hate

The black light’s calling
and the moon eclipsed the sun
Endless whispers and nowhere to run
We tried to get out
we’re lost under the gun
In the chance waiting for the dawn

Burning candles,
the smoke that filled the air
We called the fire,
to help us, to be there
Kings and queens,
the illusions of our dreams
Surrounded by the fear
that the end is coming near

All we need is the answer
from the lost world of home
And we pray till the morning
on the ashes from the oath
The ashes from the oath

And we search for tomorrow
for our lives and our sins
And our praying still goes on and on,
on the ashes from the oath
The ashes from the oath

Le ceneri del giuramento

Notte silenziosa, abbiamo visto
l’arcobaleno nel cielo
Pieni di speranza, pronti a gridare
un tuono rombante e la luna passava
Una crepa nel muro, luce nel cielo

Mattina presto, gli stranieri andavano via
Non vogliamo un altro giorno
Abbiamo cercato la verità,
per le ragioni del nostro destino
ma tutto ciò che abbiamo ottenuto è odio

La luce nera chiama
e la luna ha eclissato il sole
Sussurri infiniti e nessun posto dove scappare
Abbiamo cercato di uscire
ci siamo persi sotto tiro
nell’occasione di aspettare l’alba

Candele che bruciano
il fumo che riempiva l’aria
Abbiamo invocato il fuoco
per aiutarci, per essere là
Re e regine,
le illusioni dei nostri sogni
circondati dalla paura
che la fine sia vicina

Tutto quello che ci serve è la risposta
dal nostro mondo perduto
E preghiamo fino al mattino
sulle ceneri del giuramento
Le ceneri del giuramento

E cerchiamo un domani
per le nostre vite ed i nostri peccati
e le nostre preghiere continuano
sulle ceneri del giuramento
Le ceneri del giuramento

Tags:, , - 127 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .