Attero Dominatus – Sabaton

Attero Dominatus (Abbatti il tiranno) è la traccia che apre e che da il nome al terzo album dei Sabaton, Attero Dominatus, pubblicato il 28 luglio del 2006. Attero Dominatus parla della battaglia di Berlino del 1945 dal punto di vista russo.

Formazione Sabaton (2006)

  • Joakim Brodén – voce
  • Rickard Sundén – chitarra
  • Oskar Montelius – chitarra
  • Pär Sundström – basso
  • Daniel Mullback – batteria
  • Daniel Mÿhr – tastiere

Traduzione Attero Dominatus – Sabaton

Testo tradotto di Attero Dominatus (Brodén, Sundström) dei Sabaton [Black Lodge Records]

Attero Dominatus

Attero!
Dominatus!
Berlin is burning
Denique!
Interimo!
The reich has fallen

We stand at the gates of Berlin
With two and a half million men
With six thousand tanks in our ranks
Use them as battering rams

Artillery leading our way
A million grenades has been launched
The nazis must pay for their crimes
The wings of the eagle has been broken

Marshall Zhukov’s orders:
Serve me Berlin on a plate!
Disregard the losses
The city is ours to take

The price of a war must be payed
Millions of lives has been lost
The price must be paid by the men
That started the war in the 30’s

The spring of the year 45′
The year when the nazis will fall
We’re inside the gates of Berlin
The beak of the eagle is broken

Comrade Stalins orders:
Serve me its head on a plate
Disregard the losses
The eagle’s land is ours to take

March!
Fight!
Die!
In Berlin!
March!
Fight!
Conquer!
Berlin!

Abbatti il tiranno

Abbatti!
il tiranno!
Berlino sta bruciando
Finalmente!
Distrutto!
Il Reich è caduto

Ci troviamo alle porte di Berlino
con 2 milioni e mezzo di uomini
con seimila carri armati nelle nostre fila
Li useremo come arieti

L’artiglieria ha aperto la nostra strada
un milione di granate è stato lanciato
I nazisti devono pagare per i loro crimini
Le ali dell’aquila sono state spezzate

Il maresciallo Zhukov ordina:
“Servitemi Berlino su di un vassoio!
Ignorate le perdite
La città è pronta per essere presa

Il prezzo della guerra deve essere pagato
Milioni di vite sono andate perdute
Il prezzo deve essere pagato dagli uomini
che iniziarono la guerra negli anni 30

La primavera del 1945
L’anno in cui i nazisti vennero sconfitti
Siamo dentro alle porte di Berlino
Il becco dell’aquila è rotto

Il compagno Stalin ordina:
Servitemi la sua testa su un vassoio
Ignorate le perdite
La terra dell’aquila è pronta per essere nostra

Marcia!
Combatti!
Muori!
A Berlino!
Marcia!
Combatti!
Conquista!
Berlino!

Tags:, , , - 2.503 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .