Back home again – Cinderella

Back home again (Torno di nuovo a casa) è la decima e ultima traccia dell’album d’esordio dei Cinderella, Night songs, pubblicato il 2 agosto del 1986.

Formazione Cinderella (1986)

  • Tom Keifer – voce, chitarra
  • Jeff LaBar – chitarra
  • Eric Brittingham – basso
  • Fred Coury – batteria

Traduzione Back home again – Cinderella

Testo tradotto di Back home again (Keifer) dei Cinderella [Vertigo]

Back home again

I hit the road wide open at seventeen
Mama cried herself to sleep
Lost a dad I’d never seen
Took all my childhood friends
Guitar, and a dream
Some say I got it bad
I say I’ve got the cream

No, no, no
I roll into town
and I’m spinnin’ my wheels to black
Go, go, go
I hit the stage and
you make me feel like I’m back

I’m back
Back home again
I’m back
Back home again
I’m back
Back home

I worked from nine to five at twenty-two
Felt good to stay alive
Good times were far and few

Trustin’ my hopes and dreams
With someone who said they knew
Just how to make ends meet
They haven’t got a clue

No, no, no
I rolled into town
and I’m spinnin’ my wheels to black
Go, go, go
I hit the stage
and you make me feel like I’m back

I’m back
Back home again
I’m back
Back home again
I’m back
Back home again
I’m back
Back home
Take me back

I’m back
I’m back
Back home again
I’m back
Back home again
I’m back
Back home again
I’m back
Back home

Torno di nuovo a casa

Mi sono messo in viaggio a diciasette anni
Mamma pianse fino ad addormentarsi
Perso un padre che non avevo mai visto
Presi tutti i miei amici d’infanzia
una chitarra e un sogno
Alcuni dicono che ho fatto male
io dico che sono molto contento

No, no, no
Arrivo in città
e mi muovo verso l’oscurità
Vai, vai, vai
Salgo sul palco e
tu mi fai sentire come se fossi tornato

Sono tornato
Sono tornato di nuovo a casa
Sono tornato
Sono tornato di nuovo a casa
Sono tornato
Tornato a casa

Ho lavorato dalle nove alle cinque a ventidue anni
Mi sentivo bene per restare in vita
I bei momenti erano pochi e rari

Confidavo nelle mie speranze e nei miei sogni
con qualcuno che diceva che loro sapevano
Appena come arrivare a fine mese
Loro non ne hanno la più pallida idea

No, no, no
Arrivo in città
e mi muovo verso l’oscurità
Vai, vai, vai
Salgo sul palco e
tu mi fai sentire come se fossi tornato

Sono tornato
Sono tornato di nuovo a casa
Sono tornato
Sono tornato di nuovo a casa
Sono tornato
Sono tornato di nuovo a casa
Sono tornato
Tornato a casa
Riportami indietro

Sono tornato
Sono tornato
Sono tornato di nuovo a casa
Sono tornato
Sono tornato di nuovo a casa
Sono tornato
Sono tornato di nuovo a casa
Sono tornato
Tornato a casa

Tags: - 100 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .