Baron Samedi – Death SS

Baron Samedi (Barone Sabato) è la traccia numero tre del quarto album dei Death SS, Do What Thou Wilt, pubblicato nel 1997. Baron Samedi (lett. “barone sabato”), è uno dei nomi della divinità vudù Baron (Baron Samedi, Baron Cimetière, Baron La Croix, Baron Krimminel), uno dei Loa; egli è il traghettatore dei morti, spesso raffigurato con un cappello a cilindro bianco, un vestito nero, occhiali scuri e cotone infilato tra le narici, a rappresentare un cadavere pronto per la sepoltura secondo la maniera haitiana.

Formazione Death SS (1997)

  • Steve Sylvester – voce
  • Emil Bandera – chitarra
  • Felix Moon – chitarra
  • Andrew Karloff – basso
  • Ross Lukather – batteria
  • Oleg Smirnoff – tastiere

Traduzione Baron Samedi – Death SS

Testo tradotto di Baron Samedi dei Death SS [Lucifer Rising]

Baron Samedi

It’s the night of All Saints’ Day
the Graveyard Master is here to stay.
Ritual drums and thunderlights
scan the rhythm on Voo-doo night.

Blood, black magic, drugs and sex:
this is the night of every excess!
When the virgin falls into a trance
all the dead will start to dance!

Dance! Baron Samedi.
Dance! Baron Samedi.
Dance! Baron Samedi.

It’s the night of All Saints’ Day
the Graveyard Master is here to stay.
Ritual drums and thunderlights
scan the rhythm on Voo-doo night.

Shake your head ’till
your mind is blank!
Shake your body and break the rank!
Free yourself in every sense!
Give your soul up to this dance!

Dance! Baron Samedi.
Dance! Baron Samedi.
Dance! Baron Samedi.

I am the Bo-cor, the Deathlord’s voice!
I’ll lock your soul in my bottle,
then I’ll steal your corpse.
Your will, will be mine!
Rest in peace, Baron Samedi!
Come to me, Dead, drom your tombs!

Barone Sabato

È la notte del Giorno di Tutti i Santi
il Padrone del Cimitero è qui per restare.
Tamburi rituali e lampi
scandiscono il ritmo nella notte del Voo-doo.

Sangue, magia nera, droghe e sesso:
questa è la notte di ogni eccesso!
Quando la vergine cade in una trance
tutti i morti cominceranno questo ballo!

Balla! Barone Sabato.
Balla! Barone Sabato.
Balla! Barone Sabato.

È la notte del Giorno di Tutti i Santi
il Padrone del Cimitero è qui per restare.
Tamburi rituali e lampi
scandiscono il ritmo nella notte del Voo-doo.

Scuoti la tua testa fino a che
la tua mente è vuota!
Scuoti il tuo corpo e rompi la fila!
Libero te stesso in ogni senso!
Da’ la tua anima per questo ballo!

Balla! Barone Sabato.
Balla! Barone Sabato.
Balla! Barone Sabato.

Sono il Bo-cor, la voce di Deathlord!
Chiuderò a chiave la tua anima nella mia bottiglia.
allora ruberò il tuo cadavere.
La tua volontà, sarà mia!
Riposa in pace, Barone Samedi!
Venite a me, morti, dalle vostre tombe!

Tags:, - 364 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .