Battalions – Metal Church

Battalions (Battaglioni) è la traccia numero otto dell’album omonimo di debutto dei Metal Church, pubblicato nel 1984.

Formazione Metal Church (1984)

  • David Wayne – voce
  • Kurdt Vanderhoof – chitarra
  • Craig Wells – chitarra
  • Duke Erickson – basso
  • Kirk Arrington – batteria

Traduzione Battalions – Metal Church

Testo tradotto di Battalions (Vanderhoof, Wells) dei Metal Church [Polydor]

Battalions

Deep slumber awakened by sirens
I realize life’s been
thrown to the lions
What I saw last night,
our city so fair
And to my horror,
the bloody town square

The time is now, we must avenge
We form tonight, we kill tonight
We must rest to regain our strength
We form tonight, we kill tonight

Battalion advances
surrounding their backs
In the night we’ll attack with
no questions of mercy
We’ll take all they have and
we’ll drive them before us
Hear lamentations of women
who cry for the loved ones
we crush to avenge

Gather all survivors, the forces retreat
They’ve leveled our city,
there’s rubble in the streets
Surprise attack with no explanation
What will we do with a demolished nation?

Death to come for what they’ve done
Stab their backs, their necks will crack
Stronger than ever, our guns held high
Stab their backs, their necks will crack

Battalion advances
surrounding their backs
In the night we’ll attack with
no questions of mercy
We’ll take all they have and
we’ll drive them before us
Hear lamentations of women
who cry for the loved ones
we crush to avenge

The people have organized
an army of vengeance
Struck them down, the bodies
just like remnants
Dogs of war, like lepers that are shunned
We stand proud, the battle has been won

The time is now, we must avenge
We form tonight, We kill tonight
We must rest to regain our strength
We form tonight, we kill tonight

Battalion advances
surrounding their backs
In the night we’ll attack with
no questions of mercy
We’ll take all they have and
we’ll drive them before us
Hear lamentations of women
who cry for the loved ones
we crush to avenge

Battaglioni

Sonno profondo spezzato dalle sirene
Mi rendo conto che la vita è stata
gettata in pasto ai leoni
Ciò che ho visto la scorsa notte,
la nostra città così bella
E per il mio orrore,
la piazza coperta di sangue

È giunto il tempo, dobbiamo vendicarci
Stasera costituiamo l’esercito, stasera uccidiamo
Dobbiamo riposare per riacquistare la forza
Stasera costituiamo l’esercito, stasera uccidiamo

Il battaglione avanza
accerchiandoli alle spalle
Attaccheremo di notte,
senza concedere pietà
Ci prenderemo tutto quello che hanno
e li spingeremo davanti a noi
Ascolta i lamenti delle donne
che piangono per i loro amati
che schiacciamo per vendicarci

Riunite i superstiti, le forze si ritirano
Hanno raso al suolo la nostra città,
macerie per le strade
Attacco a sorpresa, senza motivo
Che ne faremo di una nazione ridotta in macerie?

Li colga la morte per quello che hanno fatto
Pugnalali alla schiena, i loro colli si spezzeranno
Più forti che mai, le pistole impugnate alte
Pugnalali alla schiena, i loro colli si spezzeranno

Il battaglione avanza
accerchiandoli alle spalle
Attaccheremo di notte,
senza concedere pietà
Ci prenderemo tutto quello che hanno
e li spingeremo davanti a noi
Ascolta i lamenti delle donne
che piangono per i loro amati
che schiacciamo per vendicarci

La gente ha organizzato
l’esercito della vendetta
Colpiscili, i corpi come
se fossero solo rimasugli
Porci di guerra, scansati come lebbrosi
Fieri ci ergiamo, la battaglia è vinta

È giunto il tempo, dobbiamo vendicarci
Stasera costituiamo l’ esercito, stasera uccidiamo
Dobbiamo riposare per riacquistare la forza
Stasera costituiamo l’ esercito, stasera uccidiamo

Il battaglione avanza
accerchiandoli alle spalle
Attaccheremo di notte,
senza concedere pietà
Ci prenderemo tutto quello che hanno
e li spingeremo davanti a noi
Ascolta i lamenti delle donne
che piangono per i loro amati
che schiacciamo per vendicarci

Tags: - 66 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .