Be my lover – Alice Cooper

Be my lover (Sii la mia ragazza) è la traccia numero due del quarto album di Alice Cooper, Killer pubblicato il 27 novembre del 1971.

Formazione (1971)

  • Alice Cooper – voce
  • Glen Buxton – chitarra
  • Michael Bruce – chitarra
  • Dennis Dunaway – basso
  • Neal Smith – batteria
  • Bob Ezrin – tastiere

Traduzione Be my lover – Alice Cooper

Testo tradotto di Be my lover (Bruce) di Alice Cooper [Warner Bros]

Be my lover

She struts into the room
Well I don’t know her
But with a magnifying glance
I just sort of looked her over hmm
We had a drink or two well maybe three
And then suddenly she starts
telling me her life story

She says baby if you wanna be my lover
you better take me home
Cause it’s a long long way to paradise
And I’m still on my own

Told her that I came from Detroit city
And I played guitar in a long haired
rock and roll band
She asked me why the singer’s
name was Alice
I said listen baby
you really wouldn’t understand

And I said baby if you wanna be my lover
you better take me home
Cause it’s a long long way to paradise
And I’m still on my own
On my own

Oh baby if you wanna be my lover
You better take me home
Cause it’s a long long way to paradise
And I’m still on my own
Oh

Sii la mia ragazza

Si pavoneggia nella stanza
Beh, non la conosco
Ma con un grande sguardo
Penso di continuarla a guardare, mmm
Ci siamo fatti due drink, probabilmente tre
Poi, ad un tratto, cominciò
a raccontarmi la sua vita

Mi disse: “Amore, se vuoi essere il mio ragazzo;
Meglio che mi porti a casa;
Perché è una strada lunga, lunga per il paradiso
e sono ancora da sola.”

Gli ho detto che venivo dalla città di Detroit
e che suono la chitarra in una band
rock and roll con i capelli lunghi
Mi ha chiesto: “Perché il nome
del cantante è Alice?”
Gli ho detto: “Senti, piccola,
non riusciresti a capire.”

Gli dissi: “Piccola, se vuoi essere la mia ragazza;
Meglio che mi porti a casa;
Perché è una strada lunga, lunga per il paradiso
e sono ancora da solo.”
Da solo

Oh, piccola, se vuoi essere la mia ragazza;
Meglio che mi porti a casa;
Perché è una strada lunga, lunga per il paradiso
e sono ancora da solo.
Oh

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - 275 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .