Be my wench – Omen

Be my wench (Sii la mia donzella) è la traccia numero cinque dell’album di debutto degli Omen, Battle Cry, pubblicato nel novembre del 1984.

Formazione Omen (1984)

  • J.D. Kimball – voce
  • Kenny Powell – chitarra
  • Jody Henry – basso
  • Steve Wittig – batteria

Traduzione Be my wench – Omen

Testo tradotto di Be my wench (Kimball, Powell, Henry, Wittig) degli Omen [Metal Blade]

Be my wench

She comes to me in the middle of the night
wearing only silk and lace
Bearing the gifts of sex and wine
with a burning embrace
Long wavy hair of flaxen gold
surrounds me in a dream
She’s too young to be so bold
I wanna make her scream

Be my wench tonight
oh maiden so fair
Be my wench tonight
pleasure is yours if you dare

Don’t you worry that I won’t give in
the proof is right there in your hand
Some will say you are living in sin
but they don’t understand
The truth is you have nothing to lose
woman come here to me
If it is lust and desire you choose
I’ll set your spirit free

Be my wench tonight
oh maiden so fair
Be my wench tonight
pleasure is yours if you dare

Live in the moment passions run wild
what pleasure it brings
You have the body and face of a child
you’ve never felt such things
The truth is you have nothing to lose
woman come here to me
If it is lust and desire you choose
I’ll set your spirit free

Be my wench tonight
oh maiden so fair
Be my wench tonight
pleasure is yours if you dare

Sii la mia donzella

Lei viene da me nel mezzo della notte,
indossa solo seta e pizzo
Porta i doni del sesso e del vino
e un abbraccio bruciante
I suoi dorati e lunghi capelli ondulati
mi circondano come se fossi in un sogno
È troppo giovane per essere così audace,
voglio farla urlare

Sii la mia donzella stanotte,
oh splendida vergine
Sii la mia donzella stanotte,
se oserai farlo avrai il piacere

Non preoccuparti, non mi arrenderò,
ne hai la prova in mano
Certa gente direbbe che tu stia vivendo
nel peccato, ma non capiscono niente
La verità è che non hai niente da perderci,
donna, vieni qua da me
Se scegli la lussuria e il desiderio
libererò il tuo spirito

Sii la mia donzella stanotte,
oh splendida vergine
Sii la mia donzella stanotte,
se oserai farlo avrai il piacere

Vivi le passioni del momento
e scopri a cosa porta il piacere
Hai il corpo e la faccia di una bambina,
non hai mai provato queste sensazioni
La verità è che non hai niente da perderci,
donna, vieni qua da me
Se scegli la lussuria e il desiderio
libererò il tuo spirito

Sii la mia donzella stanotte,
oh splendida vergine
Sii la mia donzella stanotte,
se oserai farlo avrai il piacere

Tags: - 44 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .