Beautiful apocalypse – Kamelot

Beautiful apocalypse (Bellissima apocalisse) è la traccia numero nove dell’undicesimo album dei Kamelot, Haven, pubblicato il 5 maggio del 2015.

Formazione Kamelot (2015)

  • Tommy Karevik – voce
  • Thomas Youngblood – chitarra
  • Sean Tibbetts – basso
  • Casey Grillo – batteria
  • Oliver Palotai – tastiere

Traduzione Beautiful apocalypse – Kamelot

Testo tradotto di Beautiful apocalypse dei Kamelot [Napalm Records]

Beautiful apocalypse

Gravity is pulling me
And I don’t really wanna be
A child of desolation anymore
My inner world is quaking
So tired of my trivial self
A paradise corrupted to the core
Standing on the edge…

Something old and
Something new
Something borrowed
Something blue
It’s time for us to celebrate
Our beautiful apocalypse

Always know that you are not alone…
Take my hand
My gutter child adventure
I’ll take you where the lovers go to sleep
My borderline affection
Now close your eyes, don’t be afraid
You’re not alone…

Tumbling in the multitude
On our way to new horizons
Drowning in a mass of refugees
Liberation in demise
Revolution in disguise
Failing to survive these battlefields
We’re standing on the edge

Something old and
Something new
Something borrowed
Something blue
It’s time for us to celebrate
Our beautiful apocalypse

Always know that you are not alone…
Take my hand
My gutter child adventure
I’ll take you where the lovers go to sleep
My borderline affection
Now close your eyes, don’t be afraid
You’re not alone…

You are not alone…
My gutter child adventure
You are not alone
I’ll take you where the lovers go to sleep
My borderline affection
Cause you are not alone

Take my hand
My gutter child adventure
I’ll take you to a place where lovers leap
Now close your eyes, don’t be afraid
You’re not alone…

Bellissima apocalisse

La gravità mi sta spingendo
e non voglio davvero essere
più un figlio della desolazione
Il mio mondo interiore trema
Così stanco del mio sé banale
Un paradiso corrotto fino al midollo
In piedi sul bordo…

Qualcosa di vecchio e
Qualcosa di nuovo
Qualcosa preso in prestito
qualcosa di blu
È il momento per noi di festeggiare
la nostra bellissima apocalisse

Ho sempre saputo che non eri sola…
Prendi la mia mano
La mia avventura con un figlio dei bassifondi
Ti porterò dove gli amanti vanno a dormire
Il mio affetto al limite
Ora chiudi gli occhi, non avere paura
Non sei sola…

Rotolando nella moltitudine
Sulla via verso nuovi orizzonti
Annegando in una massa di profughi
La liberazione nella fine
La rivoluzione in incognito
Non sopravviviamo in questi campi di battaglia
Stiamo in piedi sul bordo

Qualcosa di vecchio e
Qualcosa di nuovo
Qualcosa preso in prestito
qualcosa di blu
È il momento per noi di festeggiare
la nostra bellissima apocalisse

Ho sempre saputo che non eri sola…
Prendi la mia mano
La mia avventura con un figlio dei bassifondi
Ti porterò dove gli amanti vanno a dormire
Il mio affetto al limite
Ora chiudi gli occhi, non avere paura
Non sei sola…

Non sei sola
La mia avventura con un figlio dei bassifondi
Non sei sola
Ti porterò dove gli amanti vanno a dormire
Il mio affetto al limite
perché non sei sola

Prendi la mia mano
La mia avventura con un figlio dei bassifondi
Ti porterò dove gli amanti vanno a dormire
Ora chiudi gli occhi, non avere paura
Non sei sola…

Tags: - 106 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .