Black demon – Running Wild

Black demon (Demone nero) è la traccia numero due del primo album dei Running Wild, Gates to Purgatory, uscito 26 dicembre del 1984.

Formazione Running Wild (1984)

  • Rolf “Rock ‘n’ Rolf” Kasparek – voce, chitarra
  • Gerald “Preacher” Warnecke – chitarra, voce
  • Stephan Boriss – basso
  • Wolfgang “Hasche” Hagemann – batteria

Traduzione Black demon – Running Wild

Testo tradotto di Black demon (Kasparek, Warnecke) dei Running Wild [Noise]

Black demon

Ancient warriors,
troops of hell
Demon commands,
parsons to fell
Iron-bound horses,
twinkling gaze
Marching to win,
black laws to raise.
Satan’s army,
shields and swords
Crying “Deliverance!”,
raising their lords
Barking sleuthhounds
on the parson’s trail
Lucifer’s warriors
are bringing the gale

Hell troops conquer,
burning the church
Raising hellfire,
satanic rules to urge
Reaper takes,
commander’s black
The living dead at his back

Deliverance, black demon
Breaking the trance, black demon
To that bastard’s lethal, black demon
Tonight

Heart of iron
he scorns the priest
Satan he serves,
sanctifies the beast
He drinks the venom,
desecrates the shrine
Dethroning god,
leaving his mortal sign
Satanic lord takes
away the scourge
He frees all mankind
from the church
Condemns the moral,
raises the sin
Revenging the tortured
and the losers win

Demone nero

Antichi guerrieri,
le truppe dell’inferno
Il demone comanda,
pastori da abbattere
Cavalli bardati di ferro,
sguardo scintillante
Marciando per vincere,
oscure leggi per crescere
L’armata di Satana,
scudi e spade
urlano “Liberazione!”,
sollevando i loro signori
Cani segugio abbaiano
sulle tracce dei pastori
I guerrieri di Lucifero
portano la burrasca

Le truppe dell’inferno conquistano,
bruciano le chiese
Salgono le fiemme infernali,
regole sataniche a sollecitare
La mietitrice prende,
Il comandante in nero
I morti viventi alle sue spalle

Liberazione, demone nero
Rompendo la trance, demone nero
a quel bastardo è letale, demone nero
Stanotte

Cuore di ferro
Disprezza il sacerdoto
Lui serve Satana
Santifica la bestia
Lui beve il veleno,
dissacra il santuario
Detronizza Dio,
lasciando il suo segno mortale
Il signore satanico
togli il flagello
Libera tutta l’umanità
dalla chiesa
Condanna la morale
solleva il peccato
Vendica il torturato
ed i perdenti vinceranno

Tags: - 76 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .