Black fire – DragonForce

Black fire (Fuoco nero) è la traccia numero tre dell’album di debutto dei DragonForce, Valley of the Damned, pubblicato il 25 febbraio del 2003.

Formazione DragonForce (2003)

  • Andi Deris – voce
  • Roland Grapow – chitarra
  • Michael Weikath – chitarra
  • Markus Grosskopf – basso
  • Uli Kusch – batteria

Traduzione Black fire – DragonForce

Testo tradotto di Black fire (Totman, ZP Theart) dei DragonForce [Noise Records]

Black fire

We come from
Over the dark horizon sky
With twisted tales of sacrifice
To imagine or believe
all the glory of the free

Hunting all day
an endless cry
The things I’ve seen I can’t deny
Sinners, saints all mixed in one
The dawn of time has begun

Why can’t you see
what they’re doing to me
Is it fair that I’m dying in vain

Once in a land of sacrifice
now only valleys of demise
Shadows of a pale blue moonlight
ride the waves of entity

Why can’t you see
what they’re doing to thee
Is it fair that you all die in vain

Ride with the steel and the power of the sword
Stand up and fight now and forever more
Rise through the night sky
with daylight’s desire
To be free there must be black fire

Through the day and through the night
with dragons heart the warrior strikes
This is the day that
they’ll be known as my enemy

Why can’t you see
what they’re doing
To what we believe in
we rise through the pain

Ride with the steel and the power of the sword
Stand up and fight now and forever more
Rise through the night sky
with daylight’s desire
To be free there must be black fire

We come from distant lands
we travel so far
Can you see the bleeding scar
The prizes of life we fail to win
Cause we doubt the power within

Why can’t you see
what they’re doing to
What we believe in
we rise through the pain

Ride with the steel and the power of the sword
Stand up and fight now and forever more
Rise through the night sky
with daylight’s desire
To be free there must be black fire

Black fire…

Fuoco nero

Noi veniamo
da oltre l’orizzonte del cielo
Con strane storie di sacrifici
Per immaginare e credere
in tutte le glorie della libertà

Inseguendo tutto il giorno
un lamento senza fine
Non posso negare le cose che ho visto
Santi, peccatori, tutti insieme
L’inizio dei tempi è cominciato

Perchè non riesci a vedere
quello che mi stanno facendo?
È così chiaro che sto morendo per nulla

Un tempo in una terra di sacrifici,
ora solo valli di morte
L’ombra di una pallida luce lunare
cavalca l’onda dell’esistenza

Perchè non riuscite a vedere
quello che vi stanno facendo?
E’ così chiaro che state morendo per nulla

Cavalca, con il potere della tua spada
Combatti, ora e per sempre
Avanza nel cielo della notte,
con il desiderio della luce
Per essere liberi bisogna fare un fuoco nero

Il giorno e la notte,
con il cuore dei draghi, il guerriero combatte
Questo è il giorno in cui
saranno conosciuti come miei nemici

Perchè non riuscite a vedere
cosa stanno facendo
a ciò in cui crediamo?
Usciamo da questa sofferenza!

Cavalca, con il potere della tua spada
Combatti, ora e per sempre
Avanza nel cielo della notte,
con il desiderio della luce
Per essere liberi bisogna fare un fuoco nero

Noi veniamo da terre lontane,
abbiamo viaggiato molto
Riuscite a vedere la cicatrice sanguinante?
Il prezzo della vita che paghiamo per vincere,
perchè dubitiamo del nostro potere

Perchè non riuscite a vedere
cosa stanno facendo
a ciò in cui crediamo?
Usciamo da questa sofferenza!

Cavalca, con il potere della tua spada
Combatti, ora e per sempre
Avanza nel cielo della notte,
con il desiderio della luce
Per essere liberi biogna fare un fuoco nero

Fuoco nero…

Tags: - 101 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .