Blind – Deep Purple

Blind (Cieco) è la traccia numero due dell’omonimo terzo album dei Deep Purple, pubblicato il 21 giugno del 1969.

Formazione Deep Purple (1969)

  • Rod Evans – voce
  • Ritchie Blackmore – chitarra
  • Nick Simper – basso
  • Ian Paice – batteria
  • Jon Lord – tastiere

Traduzione Blind – Deep Purple

Testo tradotto di Blind (Lord) dei Deep Purple [Harvest])

Blind

I see reflections in the water
Autumn colours, summer’s daughter
And as as the year is growing older
I see winter on my shoulder
I stand in the haze
Watching stormy ripples
grow on my own
Never knew your needed
Till I found myself standing here alone

And in the water, such a sad face
Slowly drowning, such a sad face
If only I could change the seasons
Like a poet, I’ve my reasons
It started to snow in the middle of July
Wonder why
Never did understand you
My sorrow is hanging in the grey sky

In the summer days we flew to the sun
On melting wings
But the seasons changed to fast
Leave us all behind
Blind

But then the stone fell on the water
Putting end to summer’s daughter
And me, I turn away remembering
All the seasons, such a sad thing
It started to rain in the middle of the sun
Winter’s begun

Never did understand you
My sorrow is hanging in the grey sky

In the summer days we flew to the sun
On melting wings
But the seasons changed to fast
Leave us all behind
Blind

Cieco

Vedo riflessi nell’acqua
tonalità autunnali, figlie dell’estate
E mentre l’anno invecchia
Vedo l’inverno alle mie spalle
Sono immerso dalla foschia
Mentre osservo increspature di tempesta
che crescono dentro di me
Non ho mai capito le tue esigenze
Finché mi sono trovato qui da solo

E nell’acqua, una faccia tanto triste
Annegando lentamente, come una faccia triste
Se solo potessi cambiare le stagioni
Come un poeta, ho i miei motivi
Inizierebbe a nevicare nel mezzo di Luglio
Meravigliandomi di
Non averti mai capita
Il mio dolore è sospeso nel cielo grigio

Nei giorni d’estate abbiamo volato verso il sole
Con ali che si fondevano
Ma le stagioni cambiano così velocemente
Lasciandoci tutto alle spalle
Cieco

Ma poi la pietra cadde nell’acqua
Mettendo fine alle figlie dell’estate
Es io, mi giro indietro cercando di ricordare
Tutte le stagioni, come una cosa triste
È iniziato a piovere nel bel mezzo del sole
L’inverno è iniziato

Non averti mai capita
Il mio dolore è sospeso nel cielo grigio

Nei giorni d’estate abbiamo volato verso il sole
Con ali che si fondevano
Ma le stagioni cambiano così velocemente
Lasciandoci tutto alle spalle
Cieco

Tags: - 213 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .