Blood of the sunsets – At the Gates

Blood of the sunsets (Sangue dei tramonti) è la traccia numero otto del secondo album degli At The Gates, With Fear I Kiss the Burning Darkness, pubblicato il 7 maggio del 1993.

Formazione At The Gates (1993)

  • Tomas Lindberg – voce
  • Anders Björler – chitarra
  • Alf Svensson – chitarra
  • Jonas Björler – basso
  • Adrian Erlandsson – batteria

Traduzione Blood of the sunsets – At the Gates

Testo tradotto di Blood of the sunsets degli At The Gates [Peaceville]

Blood of the sunsets

The sun sets in a sea of love
Stab your demoniac smile in my brain
Seduce me with the blood of the sunsets
Lock me out from my body and it’s pain

The golden wine of the sun
Deep, rich, purple
White and red
Red!

The crimson vintage of life and love
I’m drunk on the blood of the sunsets

I watch the burning clouds
fighting to get hold of the sun

Freed!

Take heed
I am born
God of the twilight
I am forever

Proud, naked
Full of sin
Born where the flames never die
Lost in the garden of stars

“I’m lost in the garden of stars
I’m lost in the garden of stars”

Take heed
I am born
God of the twilight
I am forever

Proud, naked
Full of sin
Born where the flames never die
Lost in the garden of stars

“We used to sit up there for ages.
It was like we were giving
birth to a new world.
A child of our spirits,
Wild with light,
Alive with colors.”

The sun sets in a sea of love
Stab your demoniac smile in my brain
Seduce me with the blood of the sunsets
Lock me out from my body and it’s pain
Pain!

Take heed
I am born
God of the twilight
I am forever

Proud, naked
Full of sin
Born where the flames never die
Lost in the garden of stars

“Have you ever considered true freedom?
Real ,true freedom?
We were gods
Burning in the eternal twilight.
We were the end forever.”

Beyond our sanity
A paradise for all to find

“Blood of sunsets…
The golden wine of the sun.”

Sangue dei tramonti

Il sole tramonta nel mar dell’amore
Pugnala il tuo demoniaco sorriso nel mio cervello
Seducimi col sangue dei tramonti
Esiliami dal mio corpo e dal suo dolore

L’aureo vino del sole
Profondo, ricco, violetto
Bianco e rosso
Rosso!

L’antico cremisi della vita e dell’amore
Son ebbro del sangue dei tramonti

Osservo le ardenti nubi
Che lottan per raggiunger il sole

Liberato!

Presta ascolto
Son nato
Dio del crepuscolo
Io esisto per sempre

Fiero, spoglio
Carico di peccato
Nato ove le fiamme mai periscon
Sperduto nel giardino degl’astri

“Son sperduto nel giardino degl’astri
Son sperduto nel giardino degl’astri”

Presta ascolto
Son nato
Dio del crepuscolo
Io esisto per sempre

Fiero, spoglio
Carico di peccato
Nato ove le fiamme mai periscon
Sperduto nel giardino degl’astri

“Noi eravam soliti sederci lì eretti per eoni.
Era come se stessimo dando
vita ad un nuovo mondo.
Un figlio dei nostri animi,
Selvaggio a contatto della luce,
Vivo a contatto con i colori.”

Il sole tramonta nel mar dell’amore
Pugnala il tuo demoniaco sorriso nel mio cervello
Seducimi col sangue dei tramonti
Esiliami dal mio corpo e dal suo dolore
Dolore!

Presta ascolto
Son nato
Dio del crepuscolo
Io esisto per sempre

Fiero, spoglio
Carico di peccato
Nato ove le fiamme mai periscon
Sperduto nel giardino degl’astri

“Hai mai considerato la vera libertà?
La reale, vera libertà?
Noi siam numi
Ch’ardon nell’eterno crepuscolo.
Noi fummo per sempre la fine.”

Oltre la nostra sanezza
Un paradiso che tutti posson cercare

“Sangue dei tramonti…
L’aureo vino del sole.”

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 43 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .