Blood to walk – King Diamond

Blood to walk (Sangue per camminare) è la traccia numero otto dell’undicesimo album di King Diamond, The Puppet Master, pubblicato il 21 ottobre del 2003.

Formazione (2003)

  • King Diamond – voce, tastiere
  • Andy LaRocque – chitarra, tastiere
  • Mike Wead – chitarra
  • Hal Patino – basso
  • Matt Thompson – batteria
  • Livia Zita – voce addizionale

Traduzione Blood to walk – King Diamond

Testo tradotto di Blood to walk (Diamond) di King Diamond [Massacre]

Blood to walk

Sitting in the cellar, watching all the others

It was only yesterday, needles in my skin
THEY turned my last remains
into this Puppet thing

Blood to walk,
blood to see
Blood to walk again
and Blood to be

I can see, but I cannot move at all
Yet I have feelings,
I know it’s very strange

Blood to walk,
blood to see
Blood to walk again
and Blood to be

I’m on my shelf…
Eternal eyes they never sleep
I take a look…
and in the dark I see Victoria

There is no mistake,
that is my beloved
Sitting on her shelf..
alone and so dead

There’s a light outside the door
Mommy and Daddy
are back for more..”Let’s play”

“Hello my children…
In Blood I will teach you”

They take Victoria down from her shelf
They sit her on the floor..
and me in front of her

Blood to walk,
blood to see
Blood to walk again
and Blood to be

There are strings attached to our heads
There are strings
in arms and legs
The Puppet Master”s hands
Oh they keep us straight

Pressing the needle in…
I feel the sting, it’s Emerencia
Injecting Blood…
Into the both of us…It’s hot

I think I see her move
There’s a tingle in our skin
I can’t believe…
That she can she again…

There is no mistake,
that is my beloved
I have missed you so.. oh no
It’s like a Horror Show
without a word we know
As we communicate..
with our eyes.. deep inside
We wonder why

Why our minds
are now in our eyes
We can move without any strings

“They’re alive…
that’s enough for today.. put them away”

Sangue per camminare

Sono seduto in cantina, sto guardando gli altri

Ieri degli aghi sono stati infilati nella mia pelle
Loro hanno trasformato i miei resti
in questa specie di marionetta

Sangue per camminare,
sangue per vedere
Sangue per camminare ancora
e sangue per esistere

Riesco a vedere, ma non riesco a muovermi
Però provo ancora delle sensazioni,
so che è molto strano

Sangue per camminare,
sangue per vedere
Sangue per camminare ancora
e sangue per esistere

Sono sul mio scaffale…
I miei occhi sono eterni, non dormiranno mai
Dò un’occhiata…
e vedo Victoria nell’oscurità

Non sto facendo uno sbaglio,
è la mia fidanzata
E’ seduta sul suo scaffale…
è sola e così morta

C’è una luce fuori dalla porta
La mamma e il papà
sono tornati per farlo ancora… “Giochiamo”

“Ciao, bambini miei…
vi insegnerò con il sangue”

Loro hanno preso Victoria dal suo scaffale
E l’hanno fatta sedere sul pavimento…
ed io ero davanti a lei

Sangue per camminare,
sangue per vedere
Sangue per camminare ancora
e sangue per esistere

Ci sono dei fili attaccati alle nostre teste
Ci sono dei fili sulle nostre braccia
e sulle nostre gambe
E le mani del Signore delle Marionette
Oh, ci tengono in riga

infilano l’ago dentro di me…
sento la puntura, è Emerencia
Sta iniettando del sangue…
dentro di noi… è caldo

Penso di averla vista muoversi
C’è un formicolio nella nostra pelle
Non posso credere…
che lei possa essere di nuovo se stessa…

Non mi sto sbagliando,
è la mia fidanzata
Mi sei mancata così tanto… oh no
E’ come uno Spettacolo Horror,
ma non ne sappiamo le parole
Comunichiamo…
con i nostri occhi… nel profondo
E ci chiediamo perché

Perché le nostre menti
adesso sono nei nostri occhi?
Riusciamo a muoverci senza fili

“Sono vivi…
è abbastanza per oggi… mettili via”

Tags: - 68 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .