Blue eyes – King Diamond

Blue eyes (Occhi azzurri) è la traccia numero cinque dell’undicesimo album di King Diamond, The Puppet Master, pubblicato il 21 ottobre del 2003.

Formazione King Diamond (2003)

  • King Diamond – voce, tastiere
  • Andy LaRocque – chitarra, tastiere
  • Mike Wead – chitarra
  • Hal Patino – basso
  • Matt Thompson – batteria
  • Livia Zita – voce addizionale

Traduzione Blue eyes – King Diamond

Testo tradotto di Blue eyes (Diamond) di King Diamond [Massacre]

Blue eyes

I open my eyes…I can barely see
I got a feeling inside
No one’s here but me,
no one’s here but me…Ohhh

I’m stone cold…
I must be lying on a floor
My hands are tied to the wall..
An Iron chain, I can’t move at all
Oh…I remember, I must be in the Cellar

My eyes are sucking on the dark
to lighten the gloom
My eyes are no more blind,
I can see what’s in this room

Full of skeletons,
dressed in human skin…
They’re sitting on their shelves,
a cellar full of Sin..
They’re made from humans

“Ahh.. Ahh.. Ahh..”

So many Puppets here,
there are eyes everywhere
There are eyes I recognize
Oh no, it’s the eyes of my love..
The eyes of my love
Oh Victoria Nooooo

My hands are tied to the wall..
An Iron chain, I can’t move at all
Oh…I remember

Full of skeletons,
dressed in human skin:
They’re sitting on their shelves,
a cellar full of Sin..

I open my eyes.. I can barely see a thing
All the tears in my eyes,
someone better say it’s a dream

“Blue eyes, blue eyes”,
blue eyes I recognize
“Blue eyes in the night”
They see nothing, and yet they’re so alive

Blue eyes, they’re so alive
All the tears in my eyes,
someone better say it’s a dream

“Blue eyes, blue eyes”,
blue eyes I recognize
“Blue eyes in the night”
They see nothing, and yet they’re so alive
Yet they’re so alive: yet they’re so alive

Occhi azzurri

Apro gli occhi… ci vedo a malapena
Ho una sensazione dentro di me
Qua ci sono solo io,
ci sono solo io… Ohhh

Sono freddo come la roccia…
devo essere disteso sul pavimento
Le mie mani sono legate al muro…
da una catena di ferro, non riesco a muovermi
Oh… Mi ricordo, devo essere nella cantina

I miei occhi stanno cercando
di mettere a fuoco l’oscurità
I miei occhi non sono più ciechi,
riesco a vedere cosa c’è in questa stanza

È piena di scheletri,
con addosso una pelle umana
Sono seduti sui loro scaffali,
è una cantina piena di peccato…
Sono scheletri umani

“Ahh… Ahh… Ahh…”

Ci sono così tante marionette qua,
ci sono occhi dappertutto
E riconosco quegli occhi
Oh no, sono gli occhi del mio amore…
Gli occhi del mio amore
Oh Victoria, Nooooo!!!

Le mie mani sono legate al muro…
da una catena di ferro, non riesco a muovermi
Oh… Mi ricordo

La cantina è piena di scheletri,
con addosso una pelle umana
Sono seduti sui loro scaffali,
è una cantina piena di peccato…

Apro gli occhi… Ci vedo a malapena
I miei occhi sono pieni di lacrime,
qualcuno farebbe meglio a dirmi che è un sogno

“Occhi azzurri, occhi azzurri”,
riconosco quegli occhi azzurri
“Occhi azzurri nella notte”
Non vedono niente ma sono così vivi

Occhi azzurri, sono così vivi
I miei occhi sono pieni di lacrime,
qualcuno farebbe meglio a dirmi che è un sogno

“Occhi azzurri, occhi azzurri”,
riconosco quegli occhi azzurri
“Occhi azzurri nella notte”
Non vedono niente ma sono così vivi
Ma sono così vivi, ma sono così vivi…

Tags: - 116 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .