Born in a tank – Candlemass

Born in a tank (Nato in un contenitore) è la traccia numero sette dell’ottavo album omonimo dei Candlemass, pubblicato il 3 maggio del 2005.

Formazione Candlemass (2005)

  • Messiah Marcolin – voce
  • Mats Mappe Björkman – chitarra
  • Lars Johansson – chitarra
  • Leif Edling – basso
  • Jan Lindh – batteria

Traduzione Born in a tank – Candlemass

Testo tradotto di Born in a tank (Edling) dei Candlemass [Nuclear Blast]

Born in a tank

They buried me here in the winter
To an iron box I checked in
I’ve never heard birds
or seen daylight
And nothing will ever come in
I’m happy to lie here in darkness
Naked safe, undisturbed
Floating blind in water
In my little world of dirt

I live underground,
born in a tank,
on a day I remember
Buried alive,
like a dog, late December

I think there was a sound from a battle
And once I heard somebody scream
Today a knock on the door
It was just another bad dream
They want to keep me secure here
From a world in chaos I’m safe
I’m better off down in my small crate
Protected by maggots and rats

I live underground,
born in a tank,
on a day I remember
Buried alive,
like a dog, late December
I live underground,
born in a tank,
in the midst of nowhere
Buried alive,
like a dog,
I was dumped and left there

Nato in un contenitore

Mi hanno seppellito qua durante l’inverno
Sono entrato in una scatola di ferro
Non ho mai sentito gli uccelli
e non ho mai visto la luce del giorno
E niente entrerà mai qua dentro
Sono felice di stare qua nell’oscurità
Sono nudo, al sicuro e non vengo disturbato
Fluttuo come un cieco nell’acqua
Nel mio piccolo mondo di terra

Io vivo sottoterra,
sono nato in un contenitore,
in un giorno che mi ricordo
Sono stato seppellito vivo,
come un cane, nel tardo dicembre

Penso che si sia stata una battaglia
E una volta ho sentito qualcuno urlare
Oggi ho sentito qualcuno che bussava alla porta
Ma era solamente un altro brutto sogno
Vogliono tenermi qua, al sicuro
Sono sicuro da un mondo caotico
Sto meglio quaggiù nella mia piccola cassa
Protetto dai vermi e dai topi

Io vivo sottoterra,
sono nato in un contenitore,
in un giorno che mi ricordo
Sono stato seppellito vivo,
come un cane, nel tardo dicembre
Io vivo sottoterra,
sono nato in un contenitore,
in un giorno che mi ricordo
Sono stato seppellito vivo,
come un cane,
sono stato buttato via e lasciato qua

Tags: - 67 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .