Bottled – In Flames

Bottled (Imbottigliato) è la dodicesima e ultima traccia del settimo album degli In Flames, Soundtrack to Your Escape pubblicato il 29 marzo del 2004.

Formazione In Flames (2004)

  • Anders Fridén – voce
  • Björn Gelotte – chitarra
  • Jesper Strömblad – chitarra
  • Peter Iwers – basso
  • Daniel Svensson – batteria

Traduzione Bottled – In Flames

Testo tradotto di Bottled (Fridén, Gelotte, Strömblad) degli In Flames [Nuclear Blast]

Bottled

I really don’t have anything to say
Just pass me by
Don’t ask me the same questions
Just deny I am there

Like the time around me
This room is filled with nothing
Fell awkward in a place with many
Leave this space to me

I channel the pain through this
The paper, the pen, your eyes
To stare into what’s next
It frightens me
No control, no reward

Still and breathless
I don’t care what’s behind
To you I look for energy
To catch my breath again

I channel the pain through this
The paper, the pen, your eyes
To stare into what’s next
It frightens me
No control, no reward
I’m in circles again
I’m in circles again

The world looks old to me
Tonight I drink myself sober
Soon this could be over
Tale a picture of the pale

New morning knocking
Feels just like always
Pen down my regrets
I reach to you again

I channel the pain through this
The paper, the pen, your eyes
To stare into what’s next
It frightens me
No control, no reward
I’m in circles again

I channel the pain through this
The paper, the pen, your eyes
To stare into what’s next
It frightens me
No control, no reward
I’m in circles again
I’m in circles again

Imbottigliato

Non ho davvero niente da dire
Devi solo lasciarmi stare
Non continuare a farmi le stesse domande
Devi solamente fare finta che io non sia qua

Proprio come il tempo attorno a me
Questa stanza è riempita dal niente
Mi sento scomodo quando ci sono molte persone
Lasciatemi questo spazio

E incanalo il dolore attraverso tutto ciò
Il foglio, la penna, i tuoi occhi
Fissano ciò che sta per succedere
E ciò mi spaventa
Senza controllo, senza ricompense

Sono fermo e non ho fiato
Non m’importa di ciò che c’è oltre la vita
Ti guardo per ricevere energia
Per prendere il respiro

E incanalo il dolore attraverso tutto ciò
Il foglio, la penna, i tuoi occhi
Fissano ciò che sta per succedere
E ciò mi spaventa
Senza controllo, senza ricompense
Sono di nuovo nel cerchio
Yeah, sono di nuovo nel cerchio

Il mondo mi sembra vecchio
Stanotte rimarrò sobrio
Presto tutto potrebbe finire
Fai una foto alla tonalità

Il nuovo mattino bussa alla porta
Mi sento come sempre
Scrivo tutti i miei rimorsi
E ti raggiungo di nuovo

E incanalo il dolore attraverso tutto ciò
Il foglio, la penna, i tuoi occhi
Fissano ciò che sta per succedere
E ciò mi spaventa
Senza controllo, senza ricompense
Sono di nuovo nel cerchio

E incanalo il dolore attraverso tutto ciò
Il foglio, la penna, i tuoi occhi
Fissano ciò che sta per succedere
E ciò mi spaventa
Senza controllo, senza ricompense
Sono di nuovo nel cerchio
Sono di nuovo nel cerchio

Tags: - 174 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .