Broken glass – King Diamond

Broken glass (Vetro rotto) è la traccia numero otto del decimo album di King Diamond, Abigail II: The Revenge, pubblicato il 29 gennaio del 2002.

Formazione King Diamond (2002)

  • King Diamond – voce, tastiere
  • Andy LaRocque – chitarra
  • Mike Wead – chitarra
  • Hal Patino – basso
  • Matt Thompson – batteria

Traduzione Broken glass – King Diamond

Testo tradotto di Broken glass (Diamond) di King Diamond [Metal Blade]

Broken glass

The storm was gone,
but dark clouds still hung around
The perfect setting for things
to come, late afternoon
She was still in bed after her visit to the crypt
Someone was calling Henry’s name
Or was it only in her dream?

A dream of breaking glass,
glass cutting into flesh
Rain turning red,
blood running for the dead

Again she heard a name…
it was louder, but the same

Jonathan was fighting his way out of bed
[J:] “Where is Brandon Henry
and why is he late?”
[A:] “He didn’t feel very well today
So I sent him back to bed and there he’ll stay
But I, my dear, will cater to your needs
For you I will be the hand, the hand that feeds”

Abigail obsessed with her revenge
Her old spirit was back
It made her remember
her dream of broken glass
“Use it in your scheme, the broken glass”

Broken glass crushed into sugar glace
Making dinner for Jonathan,
Abigail was having fun
Would it be romantic dinner
or slaughter of the lamb?
Would broken glass be cutting deep,
deep into the flesh of a man?

Dinner was enjoyed by candlelight
And Jonathan was wearing his
Funeral suit, it put him in the right mood
Whatever it took, he would do

He was in love… he was in love again
He was in love… he was in love again
But Abigail would soon
feed his love away
Feed his love away

“Dinner is served”

Vetro rotto

La tempesta era finita
ma le nubi nere erano ancora nel cielo
La cornice perfetta per quello che
succederà nel tardo pomeriggio
Era ancora a letto dopo la visita alla cripta
Qualcuno stava chiamando il nome di Henry
o era solo nel suo sogno?

Un sogno di vetri infranti
Vetri che tagliano la carne
la pioggia che diventa rossa
il sangue scorre per i morti

Di nuovo leì sentì un nome…
era più forte, ma lo stesso

Jonathan stava lottando per uscire dal letto
[J:] “Dove è Brandon Henry
e perché è in ritardo?
[A:] “Non si sentiva molto bene oggi
così lo rimandato a letto e lì resterà
Ma io, mia caro, saprò soddisfare le tue esigenze
Per te sarò la mano, la mano che ti nutre”

Abigail ossessionata dalla sua vendetta
Il suo vecchio spirito era tornato
Le faceva ricordare
il suo sogno di un vetro rotto
“Usalo nel tuo progetto, il vetro rotto”

Un vetro rotto tritato nella glassa di zucchero
Preparando la cena per Jonathan
Abigail si stava divertendo
Sarebbe stata una cena romantica
o il massacro dell’agnello?
Il vetro avrebbe tagliato in profondità
in profondità nella carne dell’uomo?

La cena fu apprezzata a lume di candela
E Jonathan indossava il suo
vestito da funerale, era la giusta atmosfera
Qualunque cosa prese, lo avrebbe fatto

Lui era innamorato… innamorato di nuovo
Lui era innamorato… innamorato di nuovo
Ma Abigail avrebbe presto
nutrito il suo amore lontano
nutrito il suo amore lontano

“La cena è servita”

Tags: - 40 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .