Buried alive – Fates Warning

Buried alive (Sepolto vivo) è la traccia che apre il primo album dei Fates Warning, Night on Bröcken, pubblicato il 9 settembre del 1984.

Formazione Fates Warning (1984)

  • John Arch – voce
  • Jim Matheos – chitarra
  • Victor Arduini – chitarra
  • Joe DiBiase – basso
  • Steve Zimmerman – batteria

Traduzione Buried alive – Fates Warning

Testo tradotto di Buried alive (Matheos, Arch) dei Fates Warning [Metal Blade]

Buried alive

Yeah, dark and dampness linger
In body and in soul
Dead wall of stone
I cry out for twenty years alone
Examinate a penance
Not fit for man nor beast
Innocent of mortal sin
Do hear me out at least

Man of strong mind and soul
Deserves a second chance
Just to see a glimpse of light
Would warm my icy hands

Any kin or family
Just an echo in my mind
Silence loudens tribulations
That I left behind
Just then a beam of light
Projects from underneath a rock
It could’ve been escape
I’m free
I’ll dig my fingers raw

Man of strong mind and soul
Deserves a second chance
Just to see a glimpse of light
Would warm my icy hands

Deep in your mind
Look for the answer
It’ll be there
Life, strange illusion
Stay low
It’ll take care
Time is the sentence
in which we, humans, abide
Make sin your companion
Then Satan be your bride

The tunnels deep and twisting
As I press my body
through and through
Entrapped in this one way passage
In lights I must pursue and soon
I grasp the bars at the end of my crawl
As I gape down to the sea
The skeleton of a man who tried
A fool just like me

Man of strong mind and soul
Deserves a second chance
Just to see a glimpse of light
Would warm my icy hands

Deep in your mind
Look for the answer
It’ll be there
Life, strange illusion
Stay low
It’ll take care
Time is the sentence
in which we, humans, abide
Make sin your companion
Then Satan be your bride

Sepolto vivo

Sì, il buio e l’umidezza indugiano
Nel corpo e nello spirito
Un appassito muro di pietra
Strillo solo per vent’anni
Ricerca un castigo
Che non calzi all’uomo e nemmeno alla bestia
Innocente da un mortal peccato
Permettimi d’ascoltar almeno sino alla fine

Un uomo vigoroso di mente e corpo
Si merita una seconda possibilità
Solamente per scorger un sol lampo di bagliore
Che potrebbe riscaldar i miei gelidi palmi

Di qualsiasi genia o stirpe
V’è solamente un eco nel mio genio
La quiete rumoreggia in tribolazioni
Ch’io mi son lasciato alle spalle
Poi un sol fascio di luce
Si proietta da una roccia sommersa
Avrebbe potuto fuggire
Sono libero
Scaverò con le mie nude dita

Un uomo vigoroso di mente e corpo
Si merita una seconda possibilità
Solamente per scorger un sol lampo di bagliore
Che potrebbe riscaldar i miei gelidi palmi

Nel profondo della tua mente
Va in cerca d’una risposta
Lì si celerà
Vita, che singolare illusione
Stai giù
Esso se ne prenderà cura
Il tempo è la condanna
In cui noi, umani, risiediamo
Muta il peccato in tuo compagno
E poi Satana diverrà la tua sposa

I tunnel s’inabissano e vorticano
Nel momento in cui io spingo il mio corpo
avanti ed avanti
Intrappolato in quest’unico passaggio
Nella luce io devo perseguire e prima
Agguanto le sbarre al termine del mio strisciare
Mentre con sorpresa getto lo sguardo sul mare
Lo scheletro dell’uomo che ci provò
Un folle come me

Un uomo vigoroso di mente e corpo
Si merita una seconda possibilità
Solamente per scorger un sol lampo di bagliore
Che potrebbe riscaldar i miei gelidi palmi

Nel profondo della tua mente
Va in cerca d’una risposta
Lì si celerà
Vita, che singolare illusione
Stai giù
Esso se ne prenderà cura
Il tempo è la condanna
In cui noi, umani, risiediamo
Muta il peccato in tuo compagno
E poi Satana diverrà la tua sposa

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 59 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .