Bury me an angel – Arch Enemy

Bury me an angel  (Seppelliscimi un angelo) è la traccia che apre l’album d’esordio degli Arch Enemy, Black Earth, pubblicato il 12 dicembre del 1996.

Formazione Arch Enemy (1996)

  • Johan Liiva – voce
  • Michael Amott – chitarra, basso
  • Christopher Amott – chitarra
  • Daniel Erlandsson – batteria

Traduzione Bury me an angel – Arch Enemy

Testo tradotto di Bury me an angel (M. Amott) degli Arch Enemy [Music for Nations]

Bury me an angel

Symbolical and mystical
Between life and death we’re torn
A constant struggle
Like an apocrypha
Nobody can be certain
A thousand days,
spent in hell
The ultimate sacrifice
Your voyage starts
With a question mark
But the distant future
Will not tell

Bury me an angel
Set my black soul free!

Blackened chariots
Bearing evil souls
Ride the surface
of burning holes
Nocturnal… traveller
You represent the ruined spirit
Symbolical and mystical
You shall be damned for all time

Seppelliscimi un angelo

Simbolico e mistico
Tra vita e morte siamo separati
Una costante battaglia
Come un libro apocrifo
Nessuno può essere certo
Un centinaio d’anni,
passati all’inferno
L’ultimo sacrificio
Il tuo viaggio inizia
Con un punto interrogativo
Ma il futuro lontano
Non parlerà

Seppelliscimi un angelo
Libera la mia anima nera!

Carri infangati
Portano anime cattive
Cavalcano la superficie
di buchi che bruciano
Viaggiatore…notturno
Tu rappresenti lo spirito rovinato
Simbolico e mistico
Sarai dannato per sempre

Tags: - 243 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .