Candle lawns – Sonata Arctica

Candle lawns (Prati di candele) è la traccia numero nove del nono album dei Sonata Arctica, The Ninth Hour, pubblicato il 7 ottobre del 2016. Il Purple Heart (cuore porpora) è una decorazione delle forze armate statunitensi assegnata in nome del Presidente a coloro che sono stati feriti o uccisi mentre servivano nelle forze armate.

Formazione Sonata Arctica (2016)

  • Tony Kakko – voce
  • Elias Viljanen – chitarra
  • Pasi Kauppinen – basso
  • Tommy Portimo – batteria
  • Henrik Klingenberg – tastiera

Traduzione Candle lawns – Sonata Arctica

Testo tradotto di Candle lawns (Kakko) dei Sonata Arctica [Nuclear Blast]

Candle lawns

We were like brothers
Lives entwined
Kids who grew up together
Dreaming of the world
we’d get to see one time

I found a girl and you bought a car
Seemed like that summer was over in a minute
Now it’s a fading wedding card

And so life goes on, when childhood’s gone
The times we’ve had, no words can say
And all the things we do won’t fade away
A real friend’s like a shelter on a rainy day

Tear of a widow,
a hermit’s plea
Swords of an Angel King
We got to see the world in flames
before the calm

Fought like an eagle
Waited for the dove
We were the best,
never knew there was a limit
But now all hell has broken loose…

Need you to
Give my son my purple heart
Brother, leave me, run,
don’t close my eyes
My last save point’s getting out of reach
My game is over, let me fade away

And will you tell my son
‘bout the purple heart
And what it means to have him keep it today
And that he knows I smile in the clouds above

Come see me at what
he calls candle lawns…

Prati di candele

Eravamo come fratelli
Vite intrecciate
Ragazzi cresciuti insieme
Sognando un mondo
che avremmo visto una volta

Trovai una ragazza e tu comprasti una macchina
Sembrava che l’estate fosse finita in un minuto
Ora è un invito a nozze sbiadito

E così la vita va avanti, quando l’infanzia è finita
I momenti vissuti, nessuna parola può raccontarli
e tutte le cose che facciamo non svaniscono
Un vero amico è un rifugio nei giorni piovosi

Lacrime di una vedova,
la supplica di un eremita
Le spade di un Re Angelo
Abbiamo visto il mondo in fiamme
prima della calma

Abbiamo combattuto come un’aquila
Abbiamo aspettato la colomba
Siamo stati i migliori,
mai saputo che c’era un limite
Ma adesso tutto l’inferno si è scatenato…

Ho bisogno di te per
dare a mio figlio il mio cuore di porpora
Fratello, lasciami, corri,
non chiudere i miei occhi
Il mio ultimo punto di salvataggio è fuori portata
Il mio gioco è finito, lasciami svanire

E dirai mio figlio
qualcosa sul cuore di porpora
e cosa significa tenerlo oggi
e che sappia che io sorrido dalle nuvole nel cielo

Vieni a vedermi in quelli
che lui chiama prati di candele…

Tags:, - 158 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .