Chaos – Suicidal Angels

Chaos (Caos) è la traccia numero tre del quarto album del gruppo greco Suicidal Angels, Bloodbath, pubblicato il 27 gennaio del 2012.

Formazione dei Suicidal Angels (2012)

  • Nick Melissourgos – voce, chitarra
  • Panos Spanos – chitarra
  • Angelos Kritsotakis – basso
  • Orpheas Tzortzopoulos – batteria

Traduzione Chaos – Suicidal Angels

Testo tradotto di Chaos (Hammett) dei Suicidal Angels [NoiseArt Records]

Chaos (the curse is burning inside)

Don’t you think
you’re gonna see the devil in me?
I don’t want you to die
I want the pleasure for me to keep
Lead you to the other side
Taste the hate,
live it as form of healing
The curse is burning inside
Siphon your breath to me
as the final curtain falls
Destroyed, hopeless,
leaving the world behind

Chaos, deserted people you follow blind
Chaos, of what’s inside your mind

Vanquished meekly disciples you will turn to me
I am all what you want
Force fed prophecies
I offer what you want to be
Worship the fallen one

Chaos, deserted people you follow blind
Chaos, of what’s inside your mind

Close your eyes
and dream a life you never had
Domination on the weak
Feeble destitute now beg
for a piece of mercy
Beg for your life to keep
Taste the hate,
live it as form of healing
The curse is burning inside
Siphon your breath to me
as the final curtain falls
Destroyed, hopeless,
leaving the world behind

Caos (la maledizione brucia dentro)

Non pensi che
vedrai il diavolo in me?
Non voglio che tu muoia
Voglio conservare il piacere per me
Guidarti nell’aldilà
Assaggia l’odio,
vivilo come una forma di guarigione
La maledizione sta bruciando dentro
Mi sottrai il tuo respiro
mentre scende il sipario finale
Distrutto, senza speranze
lascio il mondo alle spalle

Caos, gente abbandonata che segui cecamente
Caos, di ciò che è dentro la tua mente

Sconfitti miti discepoli, ti rivolgi a me
Io sono tutto quello che vuoi
La forza ha alimentato le profezie
Ti offro quello che vuoi essere
Adorate il caduto

Caos, gente abbandonata che segui cecamente
Caos, di ciò che è dentro la tua mente

Chiudi gli occhi
e sogna una vita che non hai mai avuto
Il dominio del debole
Deboli indigenti ora implorano
per un pezzo di misericordia
Implori per conservare la tua vita
Assaggia l’odio,
vivilo come una forma di guarigione
La maledizione sta bruciando dentro
Mi sottrai il tuo respiro
mentre scende il sipario finale
Distrutto, senza speranze
lascio il mondo alle spalle

Tags: - 121 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .