Childhood’s end – Iron Maiden

Childhood’s end (Fine dell’infanzia) è la traccia numero cinque del nono album degli Iron Maiden, Fear of the Dark pubblicato il 12 maggio del 1992.

Formazione Iron Maiden (1992)

  • Bruce Dickinson – voce
  • Dave Murray – chitarra
  • Janick Gers – chitarra
  • Steve Harris – basso
  • Nicko McBrain – batteria

Traduzione Childhood’s end – Iron Maiden

Testo tradotto di Childhood’s end (Harris) degli Iron Maiden [EMI]

Childhood’s end

I’d sail across the ocean
I’d walk a hundred miles
If I could make it to the end
Oh just to see a smile

You see it in their faces
The sadness in their tears
The desperation and the anger
Madness and the fear

No hope, no life,
just pain and fear
No food, no love,
just greed is here

Starvation and the hunger
The suffering and the pain
The agonies of all-out war
When will it come again ?

The struggle for the power
A tyrant tries again
Just what the hell is going on ?
When will it ever end ?

No hope, no life,
just pain and fear
No food, no love,
just greed is here

You see the full moon float
You watch the red sun rise
We take these things for granted
But somewhere someone’s dying

Contaminated waters
Pollution and decay
Just waiting for disease to strike
Oh will we learn someday ?

No hope, no life,
just pain and fear
No food, no love, no seed,
childhoods end.

Fine dell’infanzia

Ho navigato attraverso l’oceano
Ho camminato per centinaia di miglia
Se potessi farlo finire
Oh solo per vedere un sorriso

Lo vedi sulle loro facce
La tristezza nelle loro lacrime
La disperazione e la collera
La pazzia e la paura

Nessuna speranza, nessuna vita,
solo dolore e paura
Niente cibo, niente amore,
c’è solo avidità qui

La fame e l’ingordigia
La sofferenza e il dolore
Le angosce di una guerra
Quando verranno di nuovo?

La lotta per il potere
Un tiranno ci proverà ancora
Cosa diavolo sta succedendo?
Quando finirà?

Nessuna speranza, nessuna vita,
solo dolore e paura
Niente cibo, niente amore,
c’è solo avidità qui

Vedi la luna piena
Guardi il sole rosso che nasce
Noi diamo per scontate queste cose
Ma da qualche parte qualcuno sta morendo

Acqua contaminata
Inquinamento e degrado
Aspettando solo una disgrazia da fronteggiare
Oh impareremo un giorno?

Nessuna speranza, nessuna vita,
solo dolore e paura
Niente cibo, niente amore, niente semi
Fine dell’infanzia

Tags: - 1.214 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .