Circled by the wolves – Asking Alexandria

Circled by the wolves (Attorniato dai lupi) è la traccia numero dodici del quarto album degli Asking Alexandria, The Black, pubblicato il 25 marzo del 2016.

Formazione Asking Alexandria (2016)

  • Denis Stoff – voce
  • Ben Bruce – chitarra
  • Cameron Liddell – chitarra
  • Sam Bettley – basso
  • James Cassells – batteria

Traduzione Circled by the wolves – Asking Alexandria

Testo tradotto di Circled by the wolves degli Asking Alexandria [Sumerian Records]

Circled by the wolves

No, I never said it was easy
We’re starting over again
Oh, you fucking gotta believe me
We nearly fell off the edge

Circled by the wolves, they want me dead
Look me in the eye, I’m no longer afraid

I’ve come so far, I won’t turn away
Let go of the past and live for today

I don’t run fucker, I kill motherfucker
And I’m here motherfucker
You can try to beat me
Step inside fucker
You’re next motherfucker
And you’ll see motherfucker
You can’t fuck with me
You’re long dead to me

Fuck yeah!
Our fingers raised in the air
So can you hear me now?
Say my name
No longer wasting my time
Your words don’t bother me
I don’t care

I’ve come so far, I won’t turn away
Let go of the past and live for today

Cheers!
Oh God…
I can’t believe you thought
we couldn’t see
You wanted closure, now it’s here for you
F U C K Y O U

We’re all just running in circles
Forever chasing a dream
As if everything that we long for
Is not as far as it seems
Who the hell are you any way?
Who the fuck are you to say
we’re done for?

Attorniato dai lupi

No, non ho mai detto fosse facile
Stiamo iniziando di nuovo
Oh, tu devi credermi, ca##o
Siamo quasi caduti nel precipizio

Attorniato dai lupi, mi vogliono morto
Guardami negli occhi, non sono più spaventato

Sono arrivato lontano, non mi girerò
Lascia andare il passato e vivi il presente

Non corro, stronzo, io uccido, bastardo
e sono qui, figlio di puttana
Puoi cercare di battermi
Fai un passo dentro, stronzo
Tu sei il prossimo, bastardo
E vedrai, pezzo di merda
Non puoi prendermi per il culo
Per me sei morto da tempo

Sì ca##o!
Le nostre dita sollevate in aria
Quindi puoi sentirmi adesso?
Di il mio nome
Non sprecare più il mio tempo
Le tue parole non mi danno fastidio
Non mi interessa

Sono arrivato lontano, non mi girerò
Lascia andare il passato e vivi il presente

Saluti!
Oh Dio…
Non posso credere che pensassi
che noi non potessimo vedere
Volevi la chiusura, ora è qui per te
VAFFANCULO

Stiamo tutti correndo in cerchio
all’infinito inseguendo un sogno
Come se tutto quello che abbiamo desiderato
non fosse lontano come sembra
Ad ogni modo, chi ca##o sei tu?
Chi ca##o sei tu per dire
che noi siamo fregati?

Tags: - 333 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .