City of the dead – Arch Enemy

City of the dead (La città dei morti) è la traccia numero sei del decimo album degli Arch Enemy, Khaos Legions, pubblicato il 30 maggio del 2011.

Formazione Arch Enemy (2011)

  • Angela Gossow – voce
  • Michael Amott – chitarra
  • Christopher Amott – chitarra
  • Sharlee D’Angelo – basso
  • Daniel Erlandsson – batteria

Traduzione City of the dead – Arch Enemy

Testo tradotto di City of the dead (Gossow, C. Amott, M. Amott, Erlandsson, D’Angelo) degli Arch Enemy [Century]

City of the dead

In this city of broken dreams
Monuments of death arise
This is the Necropolis
Where the nameless live and breathe

Rotten tombs of ancient kings
Days of glory are gone
A mockery to the living souls
Confined in darkness

Trapped inside these walls
Between their father’s bones
Stillborn to this world
All their hopes are lost

Doomed to live on a burial ground
An empty shrine their home
The poorest of society
Find some shelter but no peace

Children play between the stones
Laughter echoes from the walls
Their cradle of innocent joy
Will be their grave of sorrow

Trapped inside these walls
Between their father’s bones
Stillborn to this world
All their hopes are lost

No safety, no dignity,
no light, no justice,
no future, no home
and nowhere to go
Their misery, frustration,
anger, depression, sadness,
madness will drown in hatred

Trapped inside these walls
Between their father’s bones
Stillborn to this world
All their hopes are lost

La città dei morti

In questa città di sogni infranti
Sorgono monumenti di morte
Questa è la necropoli
dove i senza nome vivono e respirano

Putride tombe di antichi re
I giorni di gloria sono finiti
Una beffa per le anime viventi
Confinate nelle tenebre

Intrappolati in queste mura
tra le ossa dei loro padri
Nato morto in questo mondo
tutte le loro speranze sono perdute

Condannato a vivere in un cimitero
Un sacrario vuoto la loro casa
I più poveri della società
trovano un riparo ma non la pace

I bambini giocano tra le pietre
risate riecheggiano tra le mura
La loro culla di gioia innocente
sarà la loro tomba del dolore

Intrappolati in queste mura
tra le ossa dei loro padri
Nato morto in questo mondo
tutte le loro speranze sono perdute

Nessuna sicurezza, nessuna dignità
senza luce, senza giustizia
nessun futuro, senza casa
o un posto dove andare
la loro infelicità, frutrazione,
rabbia, depressione, tristezza
follia annegherà nell’odio

Intrappolati in queste mura
tra le ossa dei loro padri
Nato morto in questo mondo
tutte le loro speranze sono perdute

Tags: - 79 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .