Claws – Helloween

Claws (Artigli) è la traccia numero dodici del quindicesimo album degli Helloween, My God-Given Right, pubblicato il 29 maggio del 2015.

Formazione Helloween (2015)

  • Andi Deris – voce
  • Michael Weikath – chitarra
  • Sascha Gerstner – chitarra
  • Markus Grosskopf – basso
  • Daniel Löble – batteria

Traduzione Claws – Helloween

Testo tradotto di Claws (Weikath) degli Helloween [Nuclear Blast]

Claws

I spread my wings and fly
I’m the ruler of the skies
Avoided my detection
So I’ve been here all my life
Floating up, diving down,
hovering left and right
There’s no escaping me
I’ll make you out at night

Up from the sky I peek below
Seeking easy prey
To find the rodent that you are
Dive forward, in a flash
I’m taking aim and closing in
Your life and limb are at my mercy

I sink my claws
Into your flesh
Tear it up
Rip it all apart
You’ve got no choice, I will prevail

I fly around and laugh
Like the rascal that I am
See my own reflection in a lake
As I sweep across the land
I crave a goat but the dogs are out
Running left and right
There’s no escaping these
I better make it home by night

Up from the sky I peek below
Seeking easy prey
To find the rodent that you are
Dive forward, in a flash
I’m taking aim and closing in
Your life and limb are at my mercy

I sink my claws
Into your flesh
Tear it up
Rip it all apart
You’ve got no choice, I will prevail

I sink my claws
Into your flesh
Tear it up
Rip it all apart
You’ve got no choice, I will prevail

I spread my wings and fly

Artigli

Apro le mie ali e volo
Sono il padrone dei cieli
Evito di essere visto
quindi sono stato qui tutta la mia vita
fluttuo su, scendo giù,
volteggio a sinistra e destra
Non puoi sfuggirmi
Ti farò capire stanotte

In alto nel cielo sbircio sotto
cercando una facile preda
cercando il roditore che sei
Vado in picchiata, in un lampo
prendo la mira e mi avvicino
La tua vita e il tuo fianco sono alla mia mercé

Affondo miei artigli
Nella tua carne
La strappo
La faccio tutta a pezzi
Non hai scelta, io vincerò

Volo in giro e rido
come il furfante che sono
Vedo il mio riflesso in un lago
mentre perlustro la terra
Anelo una capra ma i cani sono fuori
che corrono a destra e sinistra
Non posso sfuggire a questi
Meglio se torno a casa stanotte

In alto nel cielo sbircio sotto
cercando una facile preda
cercando il roditore che sei
Vado in picchiata, in un lampo
prendo la mira e mi avvicino
La tua vita e il tuo fianco sono alla mia mercé

Affondo miei artigli
Nella tua carne
La strappo
La faccio tutta a pezzi
Non hai scelta, io vincerò

Affondo miei artigli
Nella tua carne
La strappo
La faccio tutta a pezzi
Non hai scelta, io vincerò

Apro le mie ali e volo

Tags: - 81 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .