Claws of laughter dead – At the Gates

Claws of laughter dead (Gl’artigli della morta risata) è la traccia numero sei dell’album d’esordio degli At the Gates, The Red in the Sky is Ours pubblicato il 27 luglio del 1992.

Formazione At the Gates (1992)

  • Tomas Lindberg – voce
  • Anders Björler – chitarra
  • Alf Svensson – chitarra
  • Jonas Björler – basso
  • Adrian Erlandsson – batteria

Traduzione Claws of laughter dead – At the Gates

Testo tradotto di Claws of laughter dead (Lindberg) degli At the Gates [Peaceville]

Claws of laughter dead

Ride the wind

My aggressions mirrored themselves in her eyes
As the blade was ripping up her insides

Her eyes
Stabbing and stabbing
My love fell dead to the floor
Is she still alive anymore?

Together with sheds of my sanity
Dead in the absence of agony

She’s still here with me
As hell turns to ice

Her dead eyes staring deep into my soul
Into the carved out hole
Sweeping forth
The wind without no name

My mind is raped by insanity

Now her blood flows in my veins
Her heart beats in my chest
Her voice screams within my mind
The wind without no name

Ride the wind

Now time itself touches my soul
It’s ice cold breath in my ear
Oh God, I’m sorry
I lost control
I slayed love disguised as fear

The fire still burns within my soul
No wind to put it out

Now time itself touches my soul
It’s ice cold breath in my ear
Oh God, I’m sorry
I lost control
I slayed love disguised as fear
Fear!

Gl’artigli della morta risata

Cavalca la brezza

Le mie ostilità si rispecchiano nei suoi occhi
Mentre la lama lacera le sue viscere

I suoi occhi
Pugnalando e pugnalando
Il mio amore cadde privo di vita al suolo
Era ancora in vita dopotutto?

Insieme nei recinti della mia sanità
Morta in assenza d’agonia

Lei è ancora qui con me
Mentre gl’inferi vengon avvolti dal ghiaccio

I suoi appassiti occhi scrutano la mia anima
Nel foro creato
Ampio d’innanzi
Il vento senza un nome

La mia mente è violentata dalla follia

Ora il suo sangue fluisce nelle mie vene
Il suo cuore batte nel mio petto
La sua voce ulula nella mia mente
Il vento senza un nome

Cavalca la brezza

Ora il tempo stesso sfiora la mia anima
V’è un gelido respiro nel mio orecchio
Oh Dio, mi dolgo
Ho perso il controllo
Ho trucidato l’amore ammorbato dal terrore

La fiamma ancora brucia nella mia anima
Non v’è vento alcuno per spegnerla

Ora il tempo stesso sfiora la mia anima
V’è un gelido respiro nel mio orecchio
Oh Dio, mi dolgo
Ho perso il controllo
Ho trucidato l’amore ammorbato dal terrore
Terrore!

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 52 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .