Coma of souls – Kreator

Coma of souls (Il coma delle anime) è la traccia numero due e quella che dà il nome al quinto album dei Kreator, pubblicato il 6 novembre del 1990.

Formazione Kreator (1990)

  • Mille Petrozza – voce, chitarra
  • Frank “Blackfire” Gosdzik – chitarra
  • Rob Fioretti – basso
  • Jürgen “Ventor” Reil – batteria

Traduzione Coma of souls – Kreator

Testo tradotto di Coma of souls (Petrozza) dei Kreator [Noise]

Coma of souls

Masters of war
Merchants of false peace
Bleeding the lives of the lost
Feeding them terminal disease
Breaking the rules

No matter who gets hurt
Wholesaling useless trash
Charging twice what it’s worth

Freedom of thought a mirage
The coma is endless and deep
Feeling so worldly and wise
Fooled by the friends that we keep

Spirits on ice
They’ll never be free

One-dimensional lives
Will the coma of souls outlive eternity

Children are pawns
For generals to play with and kill
Mercy will never be found
Where mayhem is done for the thrill
Righteous crusades
Murder to honor a god ?
No one is saved
Dead bodies shrivel and rot

One-dimensional lives
Will the coma of souls outlive eternity

Deep in the unconscious mind
Lies the oldest wisdom
Buried by centuries
Of war and inquisition
Truth is raped and crucified
By men with savage brains
And greed flows forth in endless waves
From fools to wretched slaves

Il coma delle anime

I signori della guerra
E i mercanti della falsa pace
Uccidono le vite dei dispersi
E li nutrono con delle malattie terminali
Infrangendo le regole

Non importa chi si fa male
È solo inutile spazzatura
Che viene pagata il doppio del vero valore

La libertà di pensiero è solo un miraggio
Il coma è profondo e infinito
Ci sentiamo così ottimisti e saggi
Mentre veniamo ingannati dai nostri falsi amici

Gli spiriti sono stati congelati
E non si libereranno mai

Le vite sono diventate unidimensionali
Il coma delle anime durerà per sempre?

I bambini sono solo delle pedine
Che i generali usano per uccidere
Non ci sarà mai pietà
Dove si compiono rivoluzioni per uccidere
Si dice che le crociate siano lecite
Ma non significa uccidere per onorare un dio?
Nessuno si salverà
E i corpi i morti marciranno

Le vite sono diventate unidimensionali
Il coma delle anime durerà per sempre?

Nel profondo della mente incosciente
Si nasconde la più vecchia saggezza
Seppellita da secoli
Di guerra e inquisizione
La verità è stata stuprata e strangolata
Da degli uomini con cervelli impazziti
E l’avarizia scorre dentro delle onde infinite
Seppellendo gli stupidi e gli schiavi

Tags:, - 292 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .