Come to the Sabbath – Mercyful Fate

Come to the Sabbath (Vieni al Sabba) è la nona e ultima traccia del secondo album dei Mercyful Fate, Don’t Break the Oath pubblicato il 7 settembre del 1984.

Formazione Mercyful Fate (1984)

  • King Diamond – voce
  • Hank Shermann – chitarra
  • Michael Denner – chitarra
  • Timi Grabber Hansen – basso
  • Kim Ruzz – batteria

Traduzione Come to the Sabbath – Mercyful Fate

Testo tradotto di Come to the Sabbath (Diamond, Shermann) dei Mercyful Fate [Combat]

Come to the Sabbath

Come, come to the Sabbath
Down by the ruined bridge
Witches and demons are coming
Just follow the magic call
Come, come to the Sabbath
Down by the ruined bridge
Later on the master will join us
Called from the heart of Hell
First we light up the fire
And then we hail our Lord
Two candles, a black and white
Are placed upon the altar
North, South, East and West
And so we clean the air
High priestess invoking the Devil
Infernal a names are spoken

Come to the Sabbath, Sabbath…
The ceremony’s proceeding
It’s time to grant your wishes
And evil curse on the priest
Who took the life of Melissa
Now we must close up the ritual
Lead the Enochian key
And so it will be done, Amen…now come
Come to the Sabbath, Sabbath…

If you say heaven I say a castle of lies
You say forgive him I say revenge
My sweet Satan you’re the one

Vieni al Sabba

Vieni, vieni al sabba
Sotto il ponte in rovina
Le streghe e i demoni stanno arrivando
Devi solo seguire il magico richiamo
Vieni, vieni al sabba
Sotto il ponte in rovina
Più tardi il signore si unirà a noi
Chiamato dal cuore dell’inferno
Prima accendiamo il fuoco
E poi salutiamo il nostro signore
Due candele, una nera e una bianca
Sono posizionate sull’altare
Nord, sud, est e ovest
E così puliamo l’aria
L’alta sacerdotessa sta invocando il diavolo
Vengono pronunciati nomi infernali

Vieni al sabba, sabba…
La cerimonia sta procedendo
E’ ora che tu ti conceda i tuoi desideri
Una cattiva maledizione sul prete
Che ha preso la vita di Melissa
Adesso dobbiamo concludere il rituale
Porta la chiave enochiana
E così sarà fatto, amen… adesso vieni
Vieni al sabba, sabba

Se tu dici paradiso, io dico un castello di bugie
Se tu dici perdonalo, io dico vendetta
Mio dolce Satana, tu sei l’unico

Tags: - 450 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .