Como estais amigos – Iron Maiden

Como estais amigos (Come state amici) è l’ottava e ultima traccia dell’undicesimo album degli Iron Maiden, Virtual XI, uscito il 23 marzo del 1998. Il brano parla della guerra delle Falkland.

Formazione degli Iron Maiden (1998)

  • Blaze Bayley – voce
  • Dave Murray – chitarra
  • Janick Gers – chitarra
  • Steve Harris – basso
  • Nicko McBrain – batteria

Traduzione Como estais amigos – Iron Maiden

Testo tradotto di Como estais amigos (Bayley, Gers) degli Iron Maiden [EMI]

Como estais amigos

Como esta amigo
For the death of those we don’t know
Shall we kneel and say a prayer
They will never know we care
Shall we keep the fires burning
Shall we keep the flames alight
Should we try to remember
What is wrong and what is right

No more tears, no more tears
If we live for a hundred years
Amigos no more tears

If we do forget them and
The sacrifice they made
Will the wickedness and sadness
Come to visit us again
Shall we dance a dance in sunlight
Shall we drink a wine of peace
Shall our tears be of joy
Shall we keep at bay the beast

No more tears, no more tears
If we live for a hundred years
Amigos no more tears

Inside the scream is silent
Inside it must remain
No victory and no vanquishment
Only horror, only pain

No more tears, no more tears
If we live for a hundred years
Amigos no more tears

Come state amici

Come stai amico
Per la morte di coloro che non conosciamo
Dovremmo inginocchiarci e dire una preghiera
Non sapranno mai che teniamo a loro
Manterremo il fuoco acceso?
Manterremo le fiamme vive?
Proveremo a ricordare
Che soa è sbagliato e cosa è giusto?

Niente più lacrime, niente più lacrime
Vivessimo cento anni
Amici niente più lacrime

Se ci dimentichiamo di loro
E il sacrificio che hanno fatto
La malvagità e la tristezza
torneranno a farci visita
Balleremo alla luce del sole?
Berremo bere il vino della pace?
Le nostre lacrime saranno di gioia?
Terremo a bada la bestia?

Niente più lacrime, niente più lacrime
Vivessimo cento anni
Amici niente più lacrime

All’interno l’urlo è silenzioso
All’interno deve rimanere
Nè vincitori nè vinti
Solo orrore, solo dolore

Niente più lacrime, niente più lacrime
Vivessimo cento anni
Amici niente più lacrime

Tags:, , - 1.891 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .