Conspiring with the damned – The Black Dahlia Murder

Conspiring with the damned (Cospirando col dannato) è la traccia numero quattro del quinto album dei The Black Dahlia Murder, Ritual, pubblicato il 17 giugno del 2011.

Formazione The Black Dahlia Murder (2011)

  • Trevor Strnad – voce
  • Brian Eschbach – chitarra
  • Ryan Knight – chitarra
  • Ryan “Bart” Williams – basso
  • Shannon Lucas – batteria

Traduzione Conspiring with the damned – The Black Dahlia Murder

Testo tradotto di Conspiring with the damned (Strnad) dei The Black Dahlia Murder [Metal Blade]

Conspiring with the damned

Conspiring with the damned
Contact the other side
Converse with the deceased
Corrupt your virgin mind
We cannot comprehend

A cold dead in between the roaming spirit
World where the living do not see

“It’s just a game”
Revealing horrid secrets
Identity unknown
What started out in innocence
With evil it has grown

The opening of gateway’s obscene
The ancient horror on this evening will unfold
A wretched curse on thine own family
You’ll wish the dead
You’d never sought to know

Decrypting the words of the deceased
Of molestations, of murder and disease
Hatred fueled by a searing jealousy
Forever fleshless
Enshamed they long to be

The secrets of our fate the dead have seen
Masquerading as a friend initially
Profane possession
Nightmare reality
Just place your hands  upon the planchette
And believe

Don’t look now the walls are bleeding
Crucifixes are inverting
Candles black are sickly burning
Throughout the air are pages whirling

You’ll pray to God
to see you through the night
You’ll embrace a God
Feeling threatened for your life
A twisting demons face
You’ll come before in a dream
The damned abhorrent dead
Find refuge in your screams
Witness them, speak!

The opening of gateway’s obscene
The ancient horror on this evening will unfold
A wretched curse on thine own family
You’ll wish the dead
You’d never sought to know

Cospirando col dannato

Cospirando col dannato
Contatta l’aldilà
Discuti col deceduto
Corrompi la tua vestale mente
Noi non possiam comprendere

Una gelido cadavere tra gli spiriti vaganti
Una dimensione in cui i vivi non vedono

“Ѐ solo un gioco”
Che rivela orridi segreti
Identità sconosciute
Ciò che scaturisce l’innocenza
Ѐ germogliato nel male

L’apertura dei cancelli è disgustosa
L’antico orrore si realizzerà stasera
L’abbietta maledizione sulla tua stessa famiglia
Desidererai la carcassa
Che mai ti saresti aspettato di conoscere

Decriptando i motti del deceduto
Di molestie, d’omicidio e malattia
L’odio alimentato dalla virulenta gelosia
Per sempre spolpati
Superbi, essi desideran essere

Gl’arcani del nostro fato han scorto il morto
Che inizialmente appariva amico
Profana possessione
Realtà d’incubo
Porgi solamente le mani sulla plancia
E abbi fede

Non osservare le mura sanguinare
I crocifissi son capovolti
Nere candele zampillano disgustosamente
Per l’aere svolazzano pagine

Pregherai Dio di
poter vedere attraverso la notte
Abbraccerai Dio
Sentendoti minacciato per la tua sopravvivenza
Un multiforme volto demoniaco
Giungerai prima in un sogno
Il ripugnante cadavere dannato
Cerca rifugio nelle tue urla
Sii loro testimone, parla!

L’apertura dei cancelli è disgustosa
L’antico orrore si realizzerà stasera
L’abbietta maledizione sulla tua stessa famiglia
Desidererai la carcassa
Che mai ti saresti aspettato di conoscere

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 43 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .