The Count of Tuscany – Dream Theater

The Count of Tuscany (Il Conte di Toscana) è la sesta e ultima traccia del decimo album dei Dream Theater, Black Clouds & Silver Linings pubblicato il 23 giugno del 2009.

Formazione Dream Theater (2009)

  • James LaBrie – voce
  • John Petrucci – chitarra
  • John Myung – basso
  • Mike Portnoy – batteria
  • Jordan Rudess – tastiere

Traduzione The Count of Tuscany – Dream Theater

Testo tradotto di The Count of Tuscany (Petrucci) dei Dream Theater [Roadrunner]

The Count of Tuscany

Several years ago
In a foreign town
Far away from home
I met the Count of Tuscany

A young eccentric man
Bred from royal blood
Took me for a ride
Across the open country side

Get into my car
Let’s go for a drive
Along the way
I’ll be your guide
Just step inside

Maybe you’ll recall
A cannibal curator
A character inspired by my brother’s life

Winding through the hills
The city far behind
On and on we drove
Down narrow streets and dusty roads

At last we came upon
A picturesque estate
On sprawling emerald fields
An ancient world of times gone by

Let me introduce
My brother
A bearded gentleman
Historian
Sucking on his pipe
Distinguished accent
Making me uptight
No accident

I want to stay alive
Everything about this place
Just doesn’t feel right

I
I don’t want to die
Suddenly I’m frightened
for my life

I want to say goodbye
This could be the last time
You see me alive
I
I may not survive
Knew it from the moment we arrived

Would you like to see
Our secret holy place?
I come here late at night
To pray to him by candlelight

Then peering through the glass
I saw with disbelief
Still dressed in royal clothes
The saint behind the alter

History recalls
During times of war
Legend has been traced
Back inside these castle walls

The soldiers came to hide
In barrels filled with wine
Never to escape
This tombs of oak
Are where they died

Down the cellar stairs
I disappear
Like the angel’s share
The end is near

Come and have a taste
A rare vintage
All the finest wines
Improve with age

I want to stay alive
Everything about this place
Just doesn’t feel right

I
I don’t want to die
Suddenly I’m frightened
for my life

I want to say goodbye
This could be the last time
You see me alive
I
I may not survive
Knew it from the moment we arrived

Could this be the end?
Is this the way I die?
Sitting here alone
No one by my side

I don’t understand
I don’t feel that I deserve this
What did I do wrong?
I just don’t understand
(I just don’t understand)

Give me one more chance
Let me please explain
It’s all been circumstance
I’ll tell you once again

You took me for a ride
Promising a vast adventure
Next thing that I know
I’m frightened for my life

Now wait a minute man
That’s not how it is
You must be confused
That isn’t who I am

Please don’t be afraid
I would never try to hurt you
This is how we live
Strange although it seems
Please try to forgive

The chapel and the saint
The soldiers and the wine
The fables and the tales
All handed down through time

Of course you’re free to go
Go and tell the world my story
Tell about my brother
Tell them about me

The Count of Tuscany

Il Conte di Toscana

Diversi anni fa
in una città straniera
Lontano da casa
Ho incontrato il conte di Toscana

Un giovane eccentrico
Nato da sangue reale
Mi ha portato a fare un giro
Attraverso l’aperta campagna

Entra nella mia macchina
Andiamo a fare un giro
Lungo il percorso,
sarò la tua guida
Devi solo entrare

Forse ti ricorderai
di un curatore cannibale
Un personaggio ispirato dalla vita di mio fratello

Inerpicandoci attraverso le colline
La città molto più indietro
Guidammo a non finire
Giù per vie strette e strade polverose

Finalmente giungemmo
In una tenuta pittoresca
Su terreni color smeraldo che si stendevano su
Un mondo antico dove il tempo è passato

Permettetemi di presentarti
Mio fratello
Un signore barbuto
Storico
Tirando dalla sua pipa
Accento distinto
Che mi rendeva teso
Nessun incidente

Voglio rimanere vivo
Ogni cosa in questo posto
non mi fa per niente star bene

Io
Io non voglio morire
Improvvisamente sono preoccupato
per la mia vita

Voglio dire addio
Qusta potrebbe essere l’ultima volta
che mi vedi vivo
Io
Io potrei non sopravvivere
Lo seppi dal momento in cui arrivammo

Ti piacerebbe vedere
il nostro sacro posto segreto?
Vengo qui la notte tardi
A pregarlo a lume di candela

Poi guardando attraverso il vetro
ho visto con incredulità
Ancora vestito con indumenti regali
Il santo dietro l’altare

La storia mi ricorda
che durante i tempi di guerra
Una leggenda riconduce
all’interno delle mura di questo castello

I soldati vennero a nascondersi
in botti piene di vino
Non scapparano mai
Queste tombe di quercia
sono dove morirono

Giù per le scale della cantina
Scompaio
come parti di angelo
La fine è vicina

Vieni qui e assaggia
Questa rara annata
Dei vini più buoni
Migliorata con l’età

Voglio rimanere vivo
Ogni cosa in questo posto
non mi fa per niente star bene

Io
Io non voglio morire
Improvvisamente sono preoccupato
per la mia vita

Voglio dire addio
Qusta potrebbe essere l’ultima volta
che mi vedi vivo
Io
Io potrei non sopravvivere
Lo seppi dal momento in cui arrivammo

Potrebbe questa essere la fine?
È questo il modo in cui morirò?
Seduto qui da solo
nessuno al mio fianco

Non capisco
Non sento che mi merito tutto questo
Che cosa ho fatto di sbagliato?
Io proprio non capisco
(Io proprio non capisco)

Dammi un’altra possibilità
per favore lasciami spiegare
È stata tutta una circostanza
Te lo dico una volta ancora

Mi prendesti per una passeggiata
Promettendomi una grande avventura
La prossima cosa che so
È che sono preoccupato per la mia vita

Ora aspetta un minuto
Non è come sembra
Devi essere confuso
perchè non è ciò che sono

Per favore non essere spaventato
Non avrei mai cercato di farti del male
Questo è come viviamo
sebbene sembri strano
Ti prego di perdonarmi

La cappella e il santo
I soldati e il vino
La favole e le storie
Tutto si è tramandato attraverso il tempo

Sicuramente sei libero di andare
Vai e racconta al mondo la mia storia
Racconta loro di mio fratello
Racconta loro di me

Il Conte di Toscana

*traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 4.035 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .