Cowboys from hell – Pantera

Cowboys from hell (Cowboy dall’inferno) è la traccia che apre e che dà il nome al quinto album dei Pantera,  pubblicato il 24 luglio 1990. Cowboys from hell fu anche il primo singolo dei Pantera.

Formazione Pantera (1990)

  • Phil Anselmo – voce
  • Dimebag Darrell – chitarra
  • Rex Brown – basso
  • Vinnie Paul – batteria

Traduzione Cowboys from hell – Pantera

Testo tradotto di Cowboys from hell (Anselmo, Darrell, Brown, Paul) dei Pantera [Atlantic]

Cowboys from hell

Under the lights where we stand tall
Nobody touches us at all
Showdown, shootout,
spread fear within, without
We’re gonna take what’s ours to have
Spread the word throughout the land
They say the bad guys wear black
We’re tagged and
can’t turn back

You see us comin’
And you all together run for cover
We’re takin over this town

Here we come reach for your gun
And you better listen
my friend, you see
It’s been slow down below,
Aimed at you we’re the cowboys from hell
Deed is done again, we’ve won
Ain’t talking no tall tales friend
‘Cause high noon, your doom
Comin’ for you we’re the cowboys from hell

Pillage the village, trash the scene
But better not take it out on me
‘Cause a ghost town is found
Where your city used to be
So out of the darkness and into the light
Sparks fly everywhere in sight
From my double barrel, 12 gauge,
Can’t lock me in your cage

You see us comin’
And you all together run for cover
We’re takin over this town

Here we come reach for your gun
And you better listen
my friend, you see
It’s been slow down below,
Aimed at you we’re the cowboys from hell
Deed is done again, we’ve won
Ain’t talking no tall tales friend
‘Cause high noon, your doom
Comin’ for you we’re the cowboys from hell

Cowboy dall’inferno

Siamo in piedi, sotto la luce
Nessuno osa toccarci
Faremo una resa dei conti, una sparatoria
Diffonderemo la paura dentro e fuori
Ci prenderemo ciò che è nostro di diritto
E diffonderemo la parola attraverso la terra
Dicono che i ragazzi cattivi si vestono di nero
Siamo stati etichettati e
non possiamo tornare indietro

Ci vedete, stiamo arrivando
E scappate tutti in cerca di riparo
Prenderemo il controllo di questa città

Eccoci qua, prendi la tua pistola
E faresti meglio ad ascoltarci bene,
amico mio, vedi
Siamo stati lenti a risalire dal basso
Puntiamo a te, siamo i cowboy dall’inferno
L’impresa è stata fatta ancora e abbiamo vinto
Non stiamo raccontando storie, amico
Perché a mezzogiorno, il tuo destino
arriva per te, siamo i cowboy dall’inferno

Saccheggiamo il villaggio, devastiamo la scena
Ma fareste meglio a non prendervela con me
Perché dove c’era la vostra città
Adesso c’è una città fantasma
Quindi, fuori dall’oscurità e dentro la luce,
Le scintille volano ovunque
Dal mio fucile a canne mozze calibro 12
Non potete rinchiudermi nella vostra gabbia

Ci vedete, stiamo arrivando
E scappate tutti in cerca di riparo
Prenderemo il controllo di questa città

Eccoci qua, prendi la tua pistola
E faresti meglio ad ascoltarci bene,
amico mio, vedi
Siamo stati lenti a risalire dal basso
Puntiamo a te, siamo i cowboy dall’inferno
L’impresa è stata fatta ancora e abbiamo vinto
Non stiamo raccontando storie, amico
Perché a mezzogiorno, il tuo destino
arriva per te, siamo i cowboy dall’inferno

Tags:, - 5.548 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .