Crucifixion – Sepultura

Crucifixion (Crocifissione) è la traccia numero cinque del primo album dei Sepultura, Morbid visions pubblicato il 10 novembre del 1986.

Formazione Sepultura (1986)

  • Max Cavalera – voce, chitarra
  • Jairo Guedes – chitarra
  • Paulo Jr. – basso
  • Igor Cavalera – batteria

Traduzione Crucifixion – Sepultura

Testo tradotto di Crucifixion (M.Cavalera, I.Cavalera, Guedes, Paulo Jr.) dei Sepultura [Roadrunner]

Crucifixion

We deny God and his rule
We defy his supreme force
Crucified by the dark power
His death was a glory
Forgotten by our mind forever
He’s left the churches to torment us
We’ll destroy the high altar
Until we see the ashes of pain

Crucifixion

We’ll show to the world our hate
The priests will have their final torment
We’ll spit on the churches, we have an ideal
Black tortures you’ll feel
The mankind goes to suicide
They have faith in Gods
as false as their name
Christ, preacher of goodness and beauty
Gods, preachers of lies and destruction

The Gods grave doors
Is below his brain
Rottenness and dirtyness go out
By a simple prayer of mercy
The reason of his death will be your blame
Your master is buried in the abyss
The dead, they already celebrate his arrival
In the altar of fallen Gods,
throne of his own existence

Crocifissione

Noi neghiamo Dio e le sue regole
Sfidiamo la sua forza suprema
Crocifisso dall’oscuro potere
La sua morte è stata una gloria
Dimenticata dalla nostra mente in eterno
Ha lasciato le chiese a tormentarci
Distruggeremo l’altare maggiore
fino a quando vediamo le ceneri del dolore

Crocifissione

Mostreremo al mondo il nostro odio
I sacerdoti avranno il loro tormento definitivo
Disprezziamo le chiese, abbiamo un ideale
Sentirari le nere torture
L’umanità va verso il suicidio
hanno fede nelle divinità,
tanto false quanto il loro nome
Cristo, predicatore della bontà e della bellezza
Dei, predicatori di menzogne ​​e distruzione

La porta della tomba degli dei
è sotto il suo cervello
Marciume e sporcizia scompaiono
Con una semplice preghiera di misericordia
Il motivo della sue morte sarà la vostra colpa
Il tuo padrone è sepolto nell’abisso
I morti già celebrano il suo arrivo
Nell’altare degli Dei caduti
trono della sua esistenza

Tags: - 146 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .